TEEN: TURISMO SOSTENIBILE E VALORIZZAZIONE AMBIENTALE

Una borsa di studio da 5.600 euro. Sei mesi di tirocinio all'estero. Un'occasione da non perdere per arricchire il proprio curriculum di competenze preziose nel campo del turismo sostenibile e della tutela dell'ambiente. È quanto offre il nuovo progetto TEEN (Tourism and Enviromental training experiences in Europe for New graduates) ideato e lanciato dall'Università di Trento per incentivare la mobilità e la formazione per persone disponibili sul mercato del lavoro (in questo caso laureati) in un contesto di formazione professionale avanzata.
Il progetto, che nella sua articolazione e nella scelta delle tematiche presenta alcuni aspetti particolarmente innovativi, ha ottenuto un cospicuo finanziamento nell'ambito del programma europeo Leonardo da Vinci dalla Commissione europea, pari a 526mila euro, da distribuire in tre bandi. Il primo, per 30 borse, è uscito nei giorni scorsi con scadenza il prossimo 23 settembre, mentre gli altri sono previsti a febbraio 2010 e a giugno 2010.
Grazie a questi contributi, 85 giovani neolaureati potranno svolgere tirocinio presso uno dei partner stranieri selezionati, oppure presentare una proposta in autonomia. Numerose sono le opportunità tra cui scegliere: Agenzie di promozione turistica, ONG, camere di commercio, studi legali, di architettura o di ingegneria, agenzie di promozione territoriale, comunicazione e marketing e persino gallerie d'arte. Tutti accomunati da un'attenzione specifica ai temi della sostenibilità, nel senso più ampio del termine, applicata al settore turistico o a quello ambientale.
Argomenti - quelli del turismo e della sostenibilità ambientale - che hanno molto a che vedere anche con la specificità del territorio trentino, da cui è partita questa proposta. Non a caso, infatti, il progetto dell'ateneo trentino ha coinvolto, già dalle prime fasi di ideazione, numerosi partner e istituzioni territoriali che potranno seguire da vicino i giovani durante la loro formazione sul campo all'estero e magari valutare poi la possibilità di valorizzare la professionalità e le competenze maturate per un impiego sul territorio. Questo approccio innovativo ha convinto ad aderire al progetto: Provincia autonoma di Trento, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura, Fondazione Trentino Università, Trentino School of management, Opera Universitaria, Apinindustria di Verona, Confindustria Basilicata, Provincia autonoma di Bolzano, Start Parco scientifico di Verona e TIS - Techno Innovation Alto Adige. 

Chi può partecipare
Il progetto TEEN è rivolto ai giovani di età inferiore ai 29 anni, neo-laureati (da non più di 18 mesi) all'ateneo trentino o presso uno degli atenei partner coinvolti nel progetto (Libera Università di Bolzano, Università della Basilicata e Università degli studi di Verona), che siano disponibili sul mercato del lavoro, quindi non iscritti ad altri corsi accademici. I laureati devono aver conseguito una laurea triennale, specialistica/magistrale, o del vecchio ordinamento, o un master di I-II livello o una scuola di specializzazione, che non abbiano mai svolto un'esperienza lavorativa rilevante nel proprio settore accademico oppure minore in aziende italiane; 
Oltre ai laureati dell'Università di Trento e degli altri atenei partner, il progetto è esteso, con gli stessi requisiti, anche ai neolaureati residenti a Trento o in una delle altre province stabilite nel bando (Bolzano, Potenza e Verona).
Le borse di studio sono di 215 euro/settimana, a copertura delle spese di stage e viaggio. L'Università di Trento organizza, inoltre, due giornate di formazione pedagogico-culturale al fine di preparare i neolaureati per l'esperienza di tirocinio che saranno prossimi ad effettuare all'estero.

La domanda di candidatura deve essere presentata esclusivamente on-line. Per maggiori informazioni: http://portale.unitn.it/di/teen.htm

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio