Opere di Pregio: Arte e Seta

Legami centenari tra Giappone e Italia in una mostra alle Albere

Opere di Pregio: Arte e Seta

di Massimiliano Beghini

Venerdì 6 settembre avrà inizio, presso il palazzo delle Albere, l’esposizione “Il Bruco e la Farfalla”, realizzata da Arci del Trentino, mostra suddivisa in due parti collegate dal concetto di metamorfosi.

La prima parte della mostra viene presentata in un aspetto più “pratico”, tramite un approccio storico e tecnico della produzione della pregiatissima seta. Punti estremi del pianeta si sono collegati, dal Giappone all’Italia, tramite figure allora centrali per l’interazione, come il sacerdote-agronomo Giuseppe Grazioli, artefice della rinascita della bachicoltura nel Trentino.

L'interazione oggi avviene tramite un sodalizio artistico, ove il proseguimento della esposizione presenta differenti opere di artisti contemporanei italiani e giapponesi, pur sempre mantenendo il tema ricorrente della trasformazione e della metamorfosi.

L’inaugurazione della mostra con la presenza degli artisti avverrà sabato 7, dove si presenta la possibilità di effettuare laboratori di pittura ad acqua (sumi) con uno degli artisti giapponesi.

Nella medesima serata al Circolo Arci L’Arsenale si terrà una serata a tema giapponese con musiche e danzatori nipponici.

Differenti eventi si terranno fino alla fine della mostra, prevista per il 27 settembre, reperibili sulla pagina Facebook dedicata

img source: facebook.com/brucoelafarfalla

Altro su Sanbaradio

La mostra del MUSE di Trento sui ghiacciai è una delle finaliste per il premio Aica, riconoscimento per i paladini dei problemi ambientali
E' arrivato #BandoGenerazioni, l'iniziativa pensata per facilitare i giovani a costruire la propria autonomia e ad entrare nel mondo del lavoro!
Venerdì 7 agosto alle Albere il grande Party di St.Art

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio