Cartel Cubano: un weekend intenso, tra ambiente, grafica e serigrafia

Tre appuntamenti imperdibili per scoprire al meglio la mostra esposta a Palazzo delle Albere

Cartel Cubano: un weekend intenso, tra ambiente, grafica e serigrafia

Sarà un weekend ricco di appuntamenti culturali il prossimo alla mostra “Cartel Cubano, 60 anni di grafica rivoluzionaria”, ospitata a Palazzo delle Albere a Trento e prorogata fino al 24 marzo visto il grande successo ottenuto finora.

Filorosso onlus e il circolo di Trento dell’associazione italiana di amicizia Italia-Cuba, le due realtà capofila nell’organizzazione della mostra, da venerdì 15 a domenica 17 febbraio propongono infatti un trittico di appuntamenti da non perdere per approfondire la conoscenza di Cuba, della serigrafia e della grafica dell’isola caraibica, oggetto dell’esposizione.

Si parte venerdì 15 alle 20.30 con un incontro dedicato alla scoperta di Cuba, del suo territorio e del suo ambiente naturale dal titolo “La Naturaleza secreta di Cuba. Ambiente, parchi e cambio climatico: un Paese che è capace di programmare il suo futuro”. Al tavolo dei relatori Piercarlo Porporato, del Centro Studi Italia-Cuba e membro del CUALC - Comitato Università di Torino America Latina-Caraibi-Cuba, videomaker e fotografo; Franco Tessadri, presidente dell’associazione ambientalista Mountain Wilderness; e Francesco Rovero, ecologo ed esperto di biodiversità tropicale, ricercatore e docente presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze, oltre che collaboratore del Muse di Trento.

Tema della serata l’enorme ricchezza naturalistica di Cuba, che con 14 Parchi Nazionali, 25 Riserve Ecologiche, 6 Riserve della Biosfera, 6 siti RAMSAR e 10 siti Patrimonio dell'umanità UNESCO, mette dal 1959, anno della Rivoluzione, l’ambiente al centro della programmazione politica e legislativa allo scopo di preservare e proteggere il proprio territorio e la fauna che lo abita, necessità resa ancora più impellente oggi, nell’emergenza dei cambiamenti climatici in atto.

Sabato 16 invece i riflettori torneranno a puntarsi sul Cartel Cubano, perché a Palazzo delle Albere sarà presente il curatore della mostra, Luigino Bardellotto, che alle ore 11 e alle 15.30 offrirà agli interessati la possibilità di una visita guidata dell’esposizione, per un massimo di 15 visitatori per gruppo e dal costo di 3 euro a persona. Un’ottima occasione per scoprire le storie delle opere esposte e dei grandi autori della grafica di Cuba direttamente dalla viva voce del collezionista capace di mettere insieme quella che è una raccolta di manifesti unica nel suo genere

La stampa serigrafica sarà al centro anche delle attività di domenica 17: nel pomeriggio infatti i ragazzi del laboratorio artigianale di serigrafia Frammenti assieme ad Embasteam saranno a disposizione di chiunque volesse approfondire questo particolare processo di produzione artistica. Anche per il laboratorio di serigrafia, che sarà svolto attraverso spiegazioni ed esempi pratici nello spazio ricavato all’interno del Palazzo delle Albere, il limite massimo è di 15 partecipanti ed il costo è di 3 euro.

Per maggiori informazioni e prenotazioni chiamare Tiziano al 393 2203962.

 

Altro su Sanbaradio

Biodiversità e consumi etici: un ciclo di serate per scoprire come -e perché- sceglierli!
"Un grido non un tweet", nuova iniziativa de Il Gioco degli Specchi per la salvaguardia dell'ambiente.
Un viaggio alla scoperta delle selvagge isole greche e dell'antica Tessalonica
Banff Mountain Film Festival: la prestigiosa rassegna canadese arriva in Italia

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio