Prepariamoci alle Meraviglie

Il Teatro delle Meraviglie si presenta alla stampa

Prepariamoci alle Meraviglie

di Lorenzo Zaccaria

Dal 18 al 23 febbraio, per il terzo anno di seguito, avverrà la meraviglia: al teatro Sanbàpolis si parlerà di scienza, nel modo in cui il Teatro delle Meraviglie ha imparato a intrattenerci, con incontri, augmented lectures e tavole rotonde per tutti quanti ma, soprattutto, per i più giovani.

Questa sarà una settimana davvero speciale, dove si ricorderà il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, l'incredulità di Copernico alle sue stesse scoperte, l'approccio originale dello scienziato inglese Cavendish, e il mondo delle stelle e dello spazio. E questo lo farà nella fortunata formula delle edizioni precedenti: abbinando alla scienza l'arte, creando un dialogo tra due persone tra passione e ragione, tra espressione e riflessione.

Ma vi saranno anche delle novità, rappresentata da "TdM Esperienze". Questa sezione del festival "racconta - spiegano gli organizzatori - come l'amore per la scienza passi attraverso l'insegnamento e come insegnanti e ricercatori siano in prima linea nel trasferire ai giovani la consapevolezza che la scienza è divertimento, gioia e che sa regalare grandi emozioni". Speciali ospiti saranno i ragazzi del Liceo Maffei di Riva del Garda, che presenteranno "L'elettrone Steve", breve spettacolo dedicato ai semiconduttori, e i giovani attori della compagnia Progetto Apollo, nato in seno ai dipartimenti di Fisica e Matematica dell'Università di Trento.

I ragazzi del Progetto Apollo cureranno anche dei momenti di "aprispettacolo" all'inizio di ogni serata. Inoltre sarà possibile frequentare, dalle 18 alle 20, la mostra interattiva Play!, un progetto originale del Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche della nostra Università.

Credete che sia troppo presto per avvisarvi già adesso? Assolutamente no, infatti quest'anno l'offerta del TdM prevede la possibilità di regalare un abbonamento al festival per Natale (con particolare sconti agli studenti) a quindici euro soltanto, acquistabili presso la segreteria del Teatro Portland entro il 21 dicembre, i biglietti singoli saranno invece acquistabili presso il sito del festival, e le biglietterie del teatro di Pergine, di Meano, di Villazzano e Foyer di via Galilei a Trento.

Altro su Sanbaradio

Perché non ricordare il centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale con uno spettacolo teatrale?
Tornano gli appuntamenti della “Scienza dietro le quinte”, con cinque nuovi incontri da non perdere
Dopo un inizio d’attività in grande stile, il centro polifunzionale si metterà principalmente al servizio dell’Opera Universitaria di Trento e degli studenti universitari.
Davide intervista Federico Zappini, organizzatore del Festival che per una settimana anima via Suffragio

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio