SFATIAMO I LUOGHI COMUNI: LA COSTITUZIONE ENTRA IN CARCERE

Conferenza finale del progetto “Da cosa partire per integrare: riflessione sulla Costituzione”, lunedì 29 maggio alle 20.30 nella sala della Fondazione Caritro (Via Calepina)

SFATIAMO I LUOGHI COMUNI: LA COSTITUZIONE ENTRA IN CARCERE

di Giuseppe Tirelli

Nel carcere di Trento, le lezioni sulla Costituzione hanno puntato a rendere più concreti gli sforzi in fatto di emancipazione, integrazione e rieducazione della pena, espressamente previsti dalla Costituzione. "Si è creata - commentano gli organizzatori - una vivace interazione dei detenuti con i docenti. E' stata un'esperienza significativa nella quale si sono potuti sfatare molti luoghi comuni".

I risultati principali dell'esperienza saranno presentati nell'incontro pubblico (ingresso libero) di lunedì 29 maggio alle 20:30 nella sala della Fondazione Caritro (Via Calepina ,1). Sarà un'occasione per parlare del rapporto tra società, pena e vita dei detenuti. "L'obiettivo della conferenza finale - sottolineano - è portare all'attenzione della cittadinanza la necessità di instaurare un dialogo tra persone libere e non libere. Come emerso dagli incontri, ad esempio, le preoccupazioni relative allo stato attuale della politica italiana accomunano chi è fuori a chi è dentro le carceri".

La conferenza è promossa da Apas, Facoltà di Giurisprudenza e Ordine degli Avvocati di Trento ed è accreditata (2 CFU) per la formazione permanente di avvocati e praticanti.

Altro su Sanbaradio

Le iniziative dell'Università di Trento per riflettere e non dimenticare un disastro ancora attuale.
Intervento del celebre filosofo Zygmunt Bauman sull'opera di More.
<p>Designer e nerd insieme? Chi ha detto che non &egrave; possibile?</p>
Norvegia e Italia non sono poi così distanti. Come si immaginano l'un l'altro? Il racconto a unibz dell'ambasciatore Giorgio Novello.

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio