Fatti una birra con i ricercatori!

"Pint of Science" arriva a Trento e porta la scienza al bancone del bar

Fatti una birra con i ricercatori!

di Giuseppe Tirelli

Sei curioso e ri piace la birra? Come il sesso regola le società animali, come al CERN di Ginevra giochino agli autoscontri con i protoni e cosa si nasconde dietro l'espressione crucciata del tuo coinquilinio sono argomenti che non ti fanno dormire la notte? Allora "Pint of Science" è l'occasione che stavi aspettndo per una piacevole chiacchierata su questo e tanto altro, e soprattutto davanti ad una bella pinta di Birra!

Per tre giorni, da lunedì 15 a mercoledì 17, preparati e simpatici ricercatori saranno all'Uva&Menta Caffé e all'Angolo dei 33 dalle 19:30 (a Rovereto al Circolo Santa Maria). Tanti gli ospiti e i temi che verranno trattati in questa edizione: dall'ebola alla situazione nelle carceri passando per il linguaggio del corpo e altro ancora. 

Qui il programma completo:

Lunedì 15 Maggio: 

- Parlando di Carcere a 360°: umanità e sicurezza a confronto, L'Angolo dei 33, Trento.

- Dall'acquario alla clinica, cosa possono insegnarci i pesci sulle malattie umane?, Uva e Menta cafè, Trento.

- Il sesso e le società animali, Circolo Operaio Santa Maria, Rovereto.

  Martedì 16 Maggio:

- Ebola in Africa Occidentale: epidemiologia e strategie di controllo, L'Angolo dei 33, Trento.

- Il Genoma ed il cervello: se i nostri geni giocano con la mente, Uva e Menta cafè, Trento.

- Che consolazione! Le forme, i modi e i perché degli abbracci nei primati, Circolo Operaio Santa Maria, Rovereto.

  Mercoledì 17 Maggio:

- Protoni sempre in giro lungo un tubo del raggio d'un canederlo Trentino, L'Angolo dei 33, Trento.

- Linguaggio del corpo e Disturbo dello Spettro Autistico, Uva e Menta cafè, Trento.

- OGM, genome editing, sostenibilità e sicurezza di quello che mangiamo, Circolo Operaio Santa Maria, Rovereto.

Altro su Sanbaradio

I primi segreti svelati in conferenza stampa
La diffusione del virus HIV puó essere bloccata da una proteina cellulare. A tale scoperta é giunto un gruppo di ricerca dell'Universitá di Trento.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio