Referendum Costituzionale in 5 step: intro

Referendum Costituzionale in 5 step: intro

di Marta Pilotto e Lorenza Giordani

Pronti per il Referendum? A meno che negli ultimi 6 mesi non siate stati in interrail su Marte, sapete tutti di cosa stiamo parlando.

Il prossimo 4 dicembre, infatti, tutti gli italiani saranno chiamati alle urne per esprimersi su quella che è la più profonda riforma dall'entrata in vigore della nostra Carta costituzionale, il 1 gennaio 1948.

 

La riforma Renzi-Boschi, che porta il nome del Ministro per le riforme costituzionali, è stata già approvata dalle due Camere l'aprile scorso, ma per entrare in vigore deve essere sottoposta alla volontà popolare.

La consultazione - prevista dall'articolo 138 della Costituzione in caso di mancato raggiungimento della maggioranza qualificata dei due terzi in seconda votazione - prende il nome di referendum confermativo.

A differenza di quello abrogativo,per  il referendum costituzionale non è necessario il raggiungimento di un quorum specifico, il che significa che il risultato sarà valido qualunque sia la partecipazione al voto.

La risposta, inoltre, è diretta: sì o no, senza forse e senza ma. Agli elettori viene, perciò,  chiesto di approvare o respingere la riforma nella sua totalità.

Per esprimere un voto consapevole è, dunque, importante conoscere bene i contenuti della riforma per valutare se essi siano nel complesso positivi o negativi.

 

I comitati a favore del sì e del no sono in piena campagna elettorale, la par condicio è già scattata, i dadi cominciano a trarsi.

Noi di Sanbaradio vogliamo proporvi una piccola serie a puntate sulle importanti modifiche che porterà la riforma  all'assetto istituzionale del nostro Paese se il 4 dicembre vincesse il Sì.

Cercheremo di dare un quadro complessivo, sintetico e chiaro, senza nessuna pretesa di esaustività.

'Il Referendum costituzionale in 5 step' non potrà certo supplire il vuoto lasciato da Game of Thrones, ma la suspance c'è tutta lo stesso.

Altro su Sanbaradio

Cinque punti salienti del referendum in cinque puntate! Tipi di referendum, leggi elettoriali, CNEL, elezione Presidente della Repubblica
Discutiamo in cinque articoli 5 punti salienti del referendum. Superamento del bicameralismo perfetto e approvazione delle leggi a data certa.
Cinque punti salienti del referendum in cinque puntate! La riduzione del numero dei senatori e l'elezione indiretta dei memebri del nuovo senato
Cinque punti salienti del referendum in cinque puntate! I nuovi rapporti tra Stato e Regioni e le competenze

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio