Geocaching – Tecnologia, ambiente e scoperte

Geocaching – Tecnologia, ambiente e scoperte

di Lorenzo Toniolo

Stanco di noiosi viaggi turistici? Cerchi qualcosa di interessante perché ti sei stancato di passare i pomeriggi sul divano? Vuoi provare a riscoprire i posti che ritieni familiari?

Geocaching può essere quello che ti serve!

Uno sport che mette insieme le emozioni degli antichi esploratori, il divertimento di un gioco d’infanzia, le potenzialità delle nuove tecnologie e la riscoperta di ciò che ci circonda: in breve questo è il geocaching.
 
Una specie di caccia al tesoro in cui i partecipanti, detti "geocacher” possono nascondere o trovare dei contenitori di differenti tipi e dimensioni (chiamati “geocache” o semplicemente “cache”), tramite l’utilizzo di un ricevitore GPS.

Un cache può variare di forma e grandezza: può essere un contenitore da frigorifero o uno per rullini, l’importante è che sia impermeabile e che al suo interno ci sia un “logbook”, cioè un libretto sul quale, chi trova il cache può annotare la sua scoperta. In quelli più grandi, però, possono essere contenuti anche oggetti, ricordi, premi, per i geocacher successivi.



Questa pratica è nata nel maggio 2000 negli Stati Uniti e, già nel 2001, era presente il primo cache in Sicilia. Nel corso degli anni questa si è diffusa in maniera esponenziale, coinvolgente moltissime persone di tutte le nazionalità: viaggiatori, turisti, dilettanti, appassionati si sono lanciati alla ricerca nel contesto che li circondava, obbligati a stare attenti ai vari particolari, per trovare indizi e cache ma che alla fine hanno scoperto molto di più.
Grazie alle nuove tecnologie la diffusione si è ampliata moltissimo: basta un semplice smartphone e una app istallata per poter trovare e nascondere i cache che ci circondano. Per aumentare l’accessibilità a questo tipo di esperienze sono anche nati differenti sistemi che permettono la partecipazione gratuita dei vari utenti.

Ad oggi sono migliaia le posizioni in Italia: se siete curiosi di scoprire cosa c’è intorno a voi, nell’area di Trento, ecco la mappa di geocaching.com che presenta l’area: http://bit.ly/28NEAkE

Immagine di: Johan Larsson
Immagine nel testo: http://bit.ly/28RlgVg
Video youtube: What is Geocaching?

Altro su Sanbaradio

Collabora con Open Street Map per ridisegnare la mappa nepalese.
I giovani si danno da fare per disegnare una nuova guida di Trento.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio