Quando le generazioni riescono a convivere

Quando le generazioni riescono a convivere
Parlare di rapporti tra generazioni significa spesso toccare un nervo scoperto: abitudini, mentalità, modi di vivere differenti sembrano creare un confine insormontabile tra giovani e anziani. A volte, però, è possibile superare questo scoglio e dare avvio ad una convivenza positiva e proficua. Un’esperienza di questo tipo ci arriva da un sobborgo di Trento, dove la Cooperativa Sociale SAD ha da pochi mesi inaugurato la «Casa alla Vela», uno stabile completamente ristrutturato ed immerso nel verde dove cinque anziani e sei studenti convivono, nell’ottica di avvicinarsi per costruire nuove relazioni. 

La voglia di mettersi in gioco è il punto in comune di tutti gli abitanti della Casa alla Vela, come ci racconta Francesco, responsabile del progetto per la cooperativa SAD «I nostri anziani hanno deciso venire a vivere in questo nuovo spazio, dove possono mettere in comune un assistente familiare ed alcuni servizi (come, ad esempio la spesa), mentre agli studenti - che abitano comunque in spazi autonomi e possono mantenere i loro normali ritmi di vita - chiediamo di dare una mano in attività ludiche e di animazione per aiutarci a costruire una piccola comunità. Con l’arrivo della bella stagione, ci sarà anche un piccolo orto da coltivare, grazie agli insegnamenti dei nostri volontari».

La casa si articola su due piani dove risiedono gli anziani ed un terzo piano che può ospitare fino a 6 studenti. Quattro posti sono già stati assegnati, mentre gli ultimi due (in stanza doppia) al momento sono liberi. Siccome gli inquilini stanno arrivando proprio in queste settimane, è il momento giusto per entrare nel gruppo. 

È sufficiente essere studenti dell’Università di Trento (dal momento che il progetto vede anche la collaborazione dell’Opera Universitaria) ed essere interessati a svolgere un’esperienza nel sociale, anche con la prospettiva di risparmiare un po’ sulle spese di alloggio. Per saperne di più sul progetto e sulle modalità di selezione si può chiamare la Cooperativa SAD allo 0461-239596 oppure scrivere una mail ad info@cooperativasad.it Una positiva convivenza tra generazioni può passare anche dal tuo impegno! 
(B.D.)

Altro su Sanbaradio

Stanziati 164.000 Euro a favore di chi si è immatricolato fuori provincia. Ecco i requisiti per concorrere.
Ogni anno la Provincia stanzia 6,5 milioni di Euro: il 50% in più della media italiana. L'assessora Ferrari: «Rivedremo alcune misure»
Stasera serata conclusiva dell'"Ateneo dei racconti".
Nuova sede per Coni e associazioni sportive. Modifiche sostanziali alla struttura

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio