Sono Oscar e sono a Cracovia

Sono Oscar e sono a Cracovia

Sono Oscar e sono a Cracovia. Questa è la base del racconto e se finisse qui potrebbe essere davvero ignorato dai lettori. Ma c'è un motivo per cui mi trovo in Polonia: il Treno della memoria, iniziativa alla nona edizione che porta ragazzi di diverse regioni a vedere con i propri occhi i luoghi in cui si è consumato il flagello dell'ideologia nazional-socialista.

Il viaggio in treno è stato avventuroso e rumoroso; immediatamente i vagoni si sono riempiti di chiacchierio, musica, risate e partite di poker. Partiti nella sera già scura ci siamo svegliati in una Polonia innevata.

La vitalità che si respira nel partecipare ad un'esperienza così particolare non fa dimenticare il tema che è al centro del viaggio. La prima visita si è svolta nel ghetto ebraico di Cracovia; Convive la gioia del vivere un'avventura assieme e la concentrazione che richiede il tentativo di capire ed immedesimarsi in una situazione così complessa.

Dove mi trovo la connessione va e viene... appena potrò vi dirò di più.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio