La Cooperativa Mercurio

Chi siamo. Cosa vogliamo fare. 

 

La Società Cooperativa Mercurio nasce nel 2001 fondata da un gruppo di studenti universitari allo scopo di gestire le iniziative editoriali, rivolte agli studenti, dell'Opera Universitaria. 

Il legame con l'Ente è sempre stato forte per la Cooperativa, che ha sviluppato con gli anni tali progetti editoriali. Nello specifico si tratta della pubblicazione dello storico giornale universitario "Studiare a Trento", di frequenza settimanale, della rivista prettamente dedicata alle iniziative culturali studentesche e non solo  "Quo Vadis?", anch'essa settimanale, e del programma radiofonico, concepito e realizzato dalla cooperativa stessa, "Fuoricorso" e realizzato anch'esso in collaborazione con l'Opera 

Universitaria di Trento e con radio locali, innanzitutto RTT e poi Radio Dolomiti. 

Una Cooperativa rivolta quindi alle iniziative editoriali, con idee legate soprattutto a quel mondo studentesco e universitario che i soci e i collaborati della Cooperativa ben conoscono. 

La Mercurio ha quindi sviluppato quello che è il suo ruolo sociale, ovvero fornire servizi alla sua popolazione di riferimento, gli studenti e in particolare gli studenti universitari; servizi di comunicazione e formazione. 

Formazione che è stata importante sia per gli stessi soci e personale impiegato, ormai professionisti del settore della comunicazione, come pure per i ragazzi a cui essi stessi hanno fatto formazione all'interno dell'esperienza redazionale dei giornali e del programma radio. 

Innumerevoli infatti le figure professionali formatisi all'ombra della Cooperativa e che hanno quindi trovato impiego nel settore della comunicazione, da attività inerenti l'ambito più strettamente radiofonico oppure più editoriale e tecnico (come impaginazione, grafica, ecc). 

La Cooperativa vuole ora crescere, avendo acquisito un know-how con il quale mettersi in gioco nel settore della radiofonia, non solo gestendo una testata e il personale in essa coinvolta, ma diventando essa stessa editore di una testata, con tutti i lati positivi (più libertà espressiva) e negativi (maggiori responsabilità, anche legali) che questa scelta comporta. 

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio