Il Giornale e i "musi gialli" [sic]

In un articolo del 30 aprile, firmato semplicemente "Redazione", il Giornale ci informa del fatto che il Giappone ha conferito un premio a Lamberto Dini.
L'ex-presidente del consiglio viene chiamato amichevolmente "Lambertow": qualcuno riderà, qualcuno no, ma comunque non è niente di terribile. Il problema è che i giapponesi vengono chiamati "musi gialli" (proprio così, e senza virgolette). Anche questo un soprannome amichevole? I commenti che possono essere letti sul sito non la vedono certo come una cosa simpatica.
Ma ciò che più ci interessa è che pure all'Ambascia del Giappone in Italia hanno avuto modo di leggere lo splendido esempio di giornalismo nostrano, e il 7 maggio hanno chiesto spiegazioni con una lettera al Giornale, pubblicandola anche sul sito. Ci uniamo agli interrogativi.

Altro su Sanbaradio

Tre giorni dedicati alla scrittura e al giornalismo nella bellissima cornice del lago di Caldonazzo con nomi del calibro di Marco Travaglio e Corrado Augias.

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio