#LaCulturaNonSiFerma: pubblicato il bando Generazioni 2020

C’è tempo fino all’11 maggio per candidare il proprio progetto

#LaCulturaNonSiFerma: pubblicato il bando Generazioni 2020

In questo momento di grande preoccupazione, in questi giorni di sospensione e attesa, Generazioni vuole piantare un seme destinato a germogliare nei prossimi mesi. È stato pubblicato oggi su www.generazioni.online il nuovo bando “Generazioni”. Il bando 2020 invita ad aprirsi a “nuove dimensioni” per riflettere sul tema della rigenerazione – dei territori, dei quartieri, delle periferie e dei borghi – e per trasformare gli spazi in luoghi di comunità. Possono partecipare associazioni, cooperative, fondazioni, comitati e gruppi informali che operano in Trentino e Alto Adige. I progetti, che vanno presentati entro l’11 maggio, dovranno essere realizzati entro il 18 dicembre.

Quante dimensioni possono avere le nostre esistenze? Ci sono il tempo e lo spazio, che scandiscono le giornate in unità tangibili e misurabili. C’è la dimensione relazionale, fatta di stimoli, emozioni e sentimenti. C’è anche la dimensione digitale, così presente nelle nostre vite, tanto più in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Ognuno di noi sperimenta dimensioni e contesti differenti, all’interno dei quali agisce come fattore di trasformazione e cambiamento.

Le “nuove dimensioni”, rilette in particolare con la chiave della ‘rigenerazione’, sono protagoniste della seconda edizione del bando “Generazioni”, attivato dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

Le persone sono l’anima dei territori, rappresentano il loro presente e il loro futuro. È importante quindi far emergere “i talenti”, le idee e le proposte innovative, creare più spazi e occasioni di condivisione, creare opportunità lavorative affinché anche l’area più periferica si trasformi in un luogo di senso per gli abitanti e di attrazione per chi li osserva da fuori.

Questo avviene anche grazie alla capacità di sostenere progetti e attività di formazione promosse dagli abitanti: quelli che qui sono nati e cresciuti, ma anche quelli che hanno scelto di viverci e di investire tempo ed energie per generare cambiamento relazionale, socioeconomico e culturale.

Per operare in tal senso è necessario insistere sulla leva della cultura, incentivando lo scambio intergenerazionale, il passaggio di competenze, il lavoro sull'identità e la costruzione di immaginari comuni.

“Generazioni” torna a scommettere su questi processi virtuosi e propone, per il secondo anno consecutivo, un bando per finanziare progetti sul territorio. L’obiettivo è mettere al centro temi come il lavoro culturale, le professioni creative, ma anche i mestieri legati alla tradizione e l’autonomia giovanile, anche di tipo abitativo, valorizzando il patrimonio di entusiasmi, talenti ed energie che esprimono i territori.

Il bando “Generazioni” è organizzato dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno degli Uffici Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.

«La progettazione – spiega Alessandra Benacchio, coordinatrice di progetto e direttrice della rassegna – spinge a lavorare sull'immaginario e mai come oggi abbiamo bisogno di guardare oltre, di pensare a futuri positivi e trasformativi dove le comunità si incontrano e collaborano. Per tale motivo lanciamo in questo momento il bando “Generazioni”, perché la cultura aiuta ad attraversare i momenti difficili e alimenta il desiderio di bellezza».

IL BANDO 2020

Il bando “Generazioni” 2020 si rivolge alle associazioni, cooperative, fondazioni, comitati, gruppi informali che operano in tutto il territorio regionale.

I progetti presentati devono essere relativi al tema “Nuove dimensioni: rigenerazione”, con specifica attenzione ai contesti territoriali e alle comunità in cui si inseriscono. Saranno premiate le proposte che valorizzano le specificità dei contesti, stimolando lo scambio tra realtà differenti e utilizzando la cultura come strumento per generare occupazione e forme di autonomia personale.

A tutti i progetti selezionati sarà chiesta la redazione di un bilancio sociale per rendicontare le ricadute culturali e sociali sui territori coinvolti.

Generazioni riconosce e premia la collaborazione fra soggetti differenti, in ambito provinciale e regionale, con finanziamenti fino a 12.000 euro.

Le proposte devono essere inviate entro le ore 12.00 dell’11 maggio 2020 con le modalità indicate sul bando (differenti per le province di Trento e Bolzano). I progetti dovranno poi essere ultimati entro il 18 dicembre 2020. Tutte le informazioni sul bando sono disponibili su www.generazioni.online.

Nelle settimane di apertura del bando, il team di Generazioni sarà a disposizione dei progettisti attraverso tutti i canali disponibili: telefono, e-mail, ma anche video call in Skype o su altre piattaforme. L’obiettivo è quello di rimanere in costante collegamento nonostante i forti limiti imposti dalla situazione.

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio