Ciak! Si gira! Trentino protagonista di sei nuovi progetti cinematografici

Ciak! Si gira! Trentino protagonista di sei nuovi progetti cinematografici

di Nicola Pifferi

Natura, architettura e scenari mozzafiato, Il Trentino si conferma ancora una volta la location ideale di numerosi film.

La Trentino Film Commission ha approvato 6 progetti filmografici, assegnando attraverso il Film Found un contributo complessivo di € 610.800, e 9 progetti di formazione per professionisti locali per un totale di € 4.526,00. Le opere, selezionate dal comitato scientifico di TFC sotto la direzione di Gianpaolo Pedrotti, capo-ufficio stampa della Provinca, sono state scelte non solo per le potenzialità promozionali e il valore culturale, ma anche in base all’aspetto economico. Queste opere devono essere capaci di sviluppare indotto economico attraverso la spesa diretta che le società sostengono durante le riprese in Provincia di Trento.   Nei prossimi mesi il Trentino rappresenterà la cornice perfetta per:

- MIA AND ME (la terza stagione della serie TV)

TFC darà un contributo di 180.000 euro per le cinque settimane di riprese della serie tv realizzata con un mix di live action e animazione in CGI (acronimo di COMPUTER –GENERATED IMAGERY, ovvero una tecnica del campo è un'applicazione nel campo della computer grafica 3D per la resa degli effetti speciali digitali). La serie prodotta da Rainbow, sarà messa in onda da Rai Gulp.

- I’M (di Anne – Riitta Ciccone)

Film prodotto da Adriana Trincea Cinema, in co-produzione con Frame Film Berlin con il sostegno di Rai Cinema. In Trentino verranno effettuate 4 settimane di riprese con un contributo di 148.000 euro.

- UNA POSIZIONE SCOMODA (di Dario Piana)

Il film tratto dall’omonima opera letteraria di Francesco Muzzopappa, prevederà 4 settimane di riprese con un contributo di 115.500 euro.

- DRIVE ME HOME (di Simone Catania)

Contributo di 96.200 euro e tre settimane di ripresa per il film prodotto da Inthelfilm, in co-produzione con Indyca, con il sostegno del MiBACT, Rai Cinema, Film Commission Torino Piemonte e MEDIA.

- IO CREDO CHE LASSÚ

La Web serie per ragazzi diretta da Duccio Chiarini, prodotta da Tempesta in co-produzione con Rai Fiction prevederà 3 settimane di ripresa con un contributo di 63.900 euro.

- Documentario di 100 ANNI DI CAPORETTO (di Davide Ferrario)

Un documentario prodotto da Rossofuoco, con il contributo di Rai Cinema. 7.200 euro di contributo per una settimana di riprese.

Altro su Sanbaradio

Non avete mai capito niente di matematica? Forse questa è la volta buona.
La street art in mostra. Ma non tutti sono contenti.
Riapre il Bataclan. Pete Doherty sarà il primo a risalire sul palco del teatro parigino.
Giuria di studenti Euroregionale per il Trento Film Festival e il Bolzano Film Festival Bozen.

Radio universitarie

User login

Powered by

coopmercurio