La rettrice De Pretis nominata giudice della Corte Costituzionale

La rettrice De Pretis nominata giudice della Corte Costituzionale

Importante riconoscimento per la rettrice dell'ateneo trentino, nominata ieri dal Quirinale giudice della Corte Costituzionale. La notizia è stata resa pubblica dal Quirinale venerdì pomeriggio. 

Grande soddisfazione è stata espressa dal mondo accademico trentino per questo riconoscimento che premia l'alto profilo della rettrice ed è motivo di orgoglio per tutta la comunità trentina. 

Ieri la professorella De Pretis ha voluto dare un messaggio prima di tutto agli studenti e a tutto lo staff dell'università, con cui ha lavorato alla guida dell'ateneo nell'ultimo anno e mezzo. 

Eccolo: 

 

"Cari studenti, cari colleghi tutti della nostra comunità accademica,
vi scrivo queste poche righe con grande emozione. Poco fa sono stata nominata dal Presidente Napolitano giudice della Corte costituzionale. Non avrei mai pensato che mi sarebbe stato chiesto di assumere questa responsabilità e non vi nascondo di esserne intimorita, oltre che onorata.
Quando, qualche ora fa, il Presidente della Repubblica ha chiesto la mia disponibilità non ho potuto dire di no.
Questa nomina mi impone di lasciare in largo anticipo la responsabilità del governo del nostro ateneo. Dovrò interrompere un’esperienza iniziata grazie al vostro sostegno, e in vostro nome. Un’esperienza dalla quale ho imparato molto, e nella quale ho cercato per quanto possibile di non deludervi. Lo faccio a malincuore, e già sento avvicinarsi il rimpianto e la nostalgia. E' stato un periodo straordinariamente importante per me e l'avvio di una nuova fase della vita della nostra Università. Un periodo segnato dalla continua scoperta della grande ricchezza di idee, impegno e innovazione che esiste nella nostra comunità accademica.
Un grazie sincero a tutti per quanto ho ricevuto e un carissimo saluto"


Daria de Pretis

(nella foto con la mostradio!)

 

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio