A Trento le Universiadi 2013

Il Trentino ospiterà le Universiadi 2013. I dettagli sono stati presentati ieri nel corso di una conferenza stampa durante la quale è stato firmato l'atto ufficiale tra la Fisu (Federazione Internazionale Sport Universitario) e il Cusi (Centro universitario sportivo Itlaiano) per l'assegnazione della 26° edizione delle Universiadi. Inizia quindi ufficialmente l'iter per organizzare in Trentino questa manifestazione internazionale. 
Presenti i vertici della Fisu, della Cusi, l'ateneo trentino e gli assessori provinciali Mellarini e Dalmaso.

Erano 6 le città che si erano proposte di ospitare le Universiadi dopo il ritiro della candidatura di Maribor. Tra queste è stata scelta Trento grazie alla qualità delle strutture già presenti sul territorio che consentiranno di limitare gli investimenti e organizzare quindi un'universiade "low cost ma non low value", come ha detto il delegato per le sviluppo delle attività sportive dell'Università di Trento Paolo Bouquet. La Fisu ha garantito oggi il suo importante supporto logistico attraverso il suo management, la copertura dei media (è stato annunciato un importante accordo con l'emittente televisiva Eurosport) e una particolare attenzione al mondo dei giovani.   Le Universiadi si svolgeranno dall'11 al 21 dicembre 2013 e porteranno in Trentino 3000 atleti e studenti da tutto il mondo. Prevista una grande ricaduta per quanto riguarda il turismo e l'istruzione. Il prossimo passo sarà ora la definizione del comitato organizzatore. 

Le Universiadi sono inoltre tradizionalmente un trampolino di lancio per altre manifestazioni comprese quelle olimpiche e la speranza è emersa dalle parole di Bouquet anche se scaramanticamente velata.

Ma sentiamo l'intervista

(foto Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi)

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio