Sanbaradio10: The Bastard sons of Dioniso

Manca poco alla festa dei 10 anni di Sanbaradio. Per voi alcune brevi dichiarazioni dei protagonisti! Ecco i Bastard sons of Dioniso

Sanbaradio10: The Bastard sons of Dioniso

di Michele Citarda

 

In occasione delle festa dei 10 anni di Sanbaradio, abbiamo raggiunto per chiedere qualche curiosità alle band che animeranno la serata. Abbiamo fatto un paio di domande ai Bastard Sons of Dioniso, band storica del panorama musicale trentino. Chi non si ricorda infatti i volti di questi giovani trentini alla prima edizione del noto talent X Factor? 

Dopo essersi inseriti prepotentemente nella scena musicale italiana, si sono evoluti mantenendo sempre la loro caratteristica principale: la genuinità. Il loro ultimo album "Cambogia" riprende come tradizione l'uso dei cori ma soprattutto un uso delle chitarre acustiche maggiore rispetto a quelle elettriche di un tempo. I Bastard sono stati da sempre, fin dai primi tempi della loro attività, cari amici di Sanbaradio e per la festa dei 10 anni della radio degli universitari di Trento e Bolzano non potevano mancare.

La scelta degli artisti in scaletta non è per nulla casuale. Cosa vi viene in mente quando si parla di "Sanbaradio"?

Sanbaradio ci ricorda un sacco di roba, Ma soprattutto il suo inizio al festival dell'economia di dieci anni fa. La nostra prima intervista con voi.

Come si è evoluto il vostro progetto in questi 10 anni?   Negli ultimi dieci anni ne sono cambiate di cose! Abbiamo suonato molto, questo si. Abbiamo cambiato il nostro modo di scrivere, che è in continua evoluzione. A fede invece piace sempre il calcio, uguale.   Progetti per il futuro?   Abbiamo una piccola sorpresina per l'inizio dell'estate. Ma non riveliamo nulla!           Appuntamento al Sanbàpolis il 15 maggio per la Festa dei 10 anni di Sanbaradio! Save the date!

Altro su Sanbaradio

Il cine-concerto ha incantato il pubblico dell'auditorium Santa Chiara
La giuria premia il gruppo rock alla loro seconda presenza al concorso musicale
L’associazione degli universitari di Rovereto si è mobilitata anche quest'anno per l’organizzazione del concerto studentesco ormai diventato un cult.
Che tu sia un neofita o un Pro, non rimarrai sicuramente deluso

Radio universitarie

User login

Powered by

coopmercurio