Macchina automatica con anima: Animatronic live a Rovereto

Macchina automatica con anima: Animatronic live a Rovereto

di Eugenio Zazzara

Immaginate di andare in sala prove per divertirvi senza impegno con i vostri amici, la chitarra e lo spinello. Ma immaginate anche di avere il superpotere di realizzare musica fantastica e che tutto vi riesca bellissimo e memorabile, senza la necessità, per questo, di essere alterati e parzialmente privi della capacità di intendere e volere.

Ecco, allora, come baldi Clark Kent, sarete entrati in sala come musicisti della domenica e usciti dalla stessa come gli Animatronic, power trio in odor di vecchi tempi ma, grazie a dio, immune al virus del blues e dell’hard rock di diletto e mestiere che affligge le band nostalgiche che si avvicinano agli anta. E invece avrete il dono di saper mescolare in maniera allo stesso tempo anarchica e chirurgica suggestioni delle più disparate, dal math rock dei Don Caballero al jazz giocoso e iconoclasta dei Lounge Lizard, alla musica tradizionale del corno d’Africa, al gipsy jazz, al prog e “you name it”. Artefici di questa passeggiata sul filo Luca Worm Terzi alla chitarra, Nico Atzori al basso e Luca Ferrari alla batteria.

A cuocere il tutto a fuoco lento il fratellone Alberto Ferrari che, sbobinando analogicamente nastri quali fossero fettuccine fatte in casa, dalle matrici dell’Henhouse di Albino spreme da tutti i suoi pori la ricca linfa di questo “REC”, album d’esordio (e si spera non sia una tantum) del terzetto per i tipi de La Tempesta Dischi, che sentitamente ringrazia e distribuisce tanta bontà.

Dopo esser passati per il Bradipop Club di Rimini il 25 gennaio e l’Officina MECA di Ferrara l’1 febbraio, li attendiamo con trepidazione questa sera allo Smart Lab in quel di viale Trento 47/49 a Rovereto, a partire dalle 21. In apertura, un’altra band di quadrupedi stoner niente male, noti alle autorità sotto il nome di Il Concerto delle Scimmie.

Stasera si oscillerà tra liane e luppoli come lemuri in botta. Ci sarà da divertirsi.

Altro su Sanbaradio

A Rovereto, l’Associazione SMART ha pensato di dare il benvenuto all’anno nuovo con un fitto e lungo programma di concerti che farà vivere ai giovani gli spazi dello SMARTLab.
Il 5 e 6 luglio torna il festival roveretano per eccellenza
Distretto 38 torna a catalizzare l'attenzione di tutti gli appassionati di musica e arti elettroniche di tutto il nord Italia.
Manca davvero poco all'inizio della nostra festa. Nel frattempo abbiamo raggiunto Michele dei The Bastard Sons of Dioniso che si esibiranno al Sanbàpolis!

Radio universitarie

User login

Powered by

coopmercurio