Il Teatro della Meraviglia torna in presenza!

Al Teatro di Pergine e nel giardino del MUSE potremo assistere dal vivo alla rassegna teatrale che unisce arte e scienza.

Il Teatro della Meraviglia torna in presenza!

di Martina Bartocci

Il Teatro della Meraviglia torna in presenza! La rassegna teatrale dell’edizione 2021 ricomincia dal vivo al Teatro di Pergine e al giardino del MUSE

Di cosa si tratta? Il Teatro della Meraviglia è un progetto congiunto della Compagnia Arditodesìo, Teatro Portland, Università di Trento e Opera Universitaria. L’idea è quella di un festival dedicato all’incontro tra arte e scienza, nato dalla consapevolezza che l’arte ci dà una ragione per vivere e la scienza scopre come continuare a vivere. Dopo tutto, ogni ricercatore di scienza è anche un po’ artista e ogni artista è ricercatore. Gli spettacoli proposti hanno come scopo quello di avvicinare il pubblico al mondo scientifico, utilizzando un linguaggio diverso e coinvolgente. Se siete dunque delle persone curiose ed eclettiche, questo è decisamente l’evento che fa per voi!

La rassegna avrà luogo a giugno presso il Teatro di Pergine e nei martedì di luglio al giardino del MUSE, dove verrà allestito un palco all’aperto a cura del Museo delle Scienze con il supporto del Centro Santa Chiara. Vediamo nel dettaglio quali appuntamenti ci aspettano.

Al Teatro di Pergine vedremo:

Venerdì 18 giugno = “What is Life?”, un intervento del fisico Gianluca Lattanzi con l’attrice Maura Pettorruso, ispirato alle lezioni di Erwin Schrödinger.

Sabato 19 giugno = “Lucienne, Perreca e le onde gravitazionali”, con il fisico Antonio Perreca e l’attrice Lucienne Perreca. Questa lezione sarà dedicata alle onde gravitazionali e alla necessità di non scendere mai a compromessi quando si decide per il proprio futuro.

Domenica 20 giugno = “Sesso, Genere e Cervello” che vedrà in scena il neuroscienziato Yuri Bozzi con l’attrice Clara Setti.

Nel giardino del MUSE andranno in scena:

Martedì 29 giugno = “Prima, dopo, ora”, uno spettacolo dedicato ad Albert Einstein con Federico Benuzzi;

Martedì 6 luglio = “Fly Me to the Moon” della Compagnia Arditodesìo, dedicato alle avventure degli astronauti NASA;

Martedì 13 luglio = “La Fantastica Avventura di un Cuore di Ghiaccio”, spettacolo dedicato al tema dei ghiacciai e della tutela ambientale con Carlo La Manna e Andrea Brunello e l’Ensemble ArStudium diretti da Stefano Bellini. La serata vedrà anche la partecipazione di Christian Casarotto, glaciologo del MUSE ed esperto dei cambiamenti climatici che incontrerà il pubblico in un dialogo post-spettacolo.

Martedì 20 luglio = “Il Funambolo della Luce – Nikola Tesla, ovvero l’uomo che illuminò il mondo” di e con Ciro Marsella.

In definitiva, un’iniziativa da non perdere!

Per chi fosse interessato, le prenotazioni sono aperte e i biglietti sono disponibili sul sito: www.teatrodellameraviglia.it


 

Altro su Sanbaradio

Da Venerdì 6 alle Albere una mostra dedicata alla seta e all'arte contemporanea, e sabato 7 musiche e danze giapponesi in Arsenale.
Se cerchi un luogo in cui esprimere la tua creatività ed ammirare la bellezza in tutte le sue forme, Spazio Piera è il luogo che fa per te!
Spazio Piera torna con il progetto LaboSfera e, nello specifico, con un laboratorio sulla comunicazione visiva. C’è ancora tempo per iscriversi!!!
A febbraio arriva il Teatro delle Meraviglie, tutti pronti!

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio