studenti

Intervista a Paolo Attivissimo

Paolo Attivissimo
La scorsa settimana si è tenuto a Trento il festival Aperta...mente dedicato alla scienza e in particolar modo alle bufale e al difficile rapporto fra scienza e informazione. Per questo, l'ospite d'eccezione che ha aperto la manifestazione non poteva non essere il "debunker" per eccellenza, ovvero il famoso blogger e giornalista Paolo Attivissimo.

I supplementari de "La noche del 10 - Put the ball in the box" (puntata del 15 aprile)

 Dopo una puntata affollatissima, El Muto e El Loco tornano a giocare in due per affrontare i temi spinosi della settimana sportiva e non solo. Champions League, con la sconfitta dell'Inter, Europa Leauge, con il dominio della penisola iberica, ma anche serie A, calcio estero, indiscrezioni e notizie provenienti dagli altri sport. Questa volta si parla di canottaggio, ciclismo, doping e spazio anche all'attualità con notizie negative provenienti dal Medio Oriente. Immancabili i contributi audio e gli interventi scomodi dei 150oristi inviati negli stadi; questa volta direttamente da Gelsenkirchen.

Il gioco delle parti - Scienza di oggi, tecnologia di domani

 La scienza è, da sempre, il motore del progresso tecnologico. In tutta la storia dell'uomo i più grandi cambiamenti sono avvenuti in seguito a scoperte in grado di rivoluzionare non solo il sapere. Eppure, nel terzo millennio, se in Italia devono essere applicati dei tagli i settori più colpiti, in proporzione, sono proprio quelli della cultura e della ricerca. Non è facile, per un ricercatore, lavorare in un Paese nel quale gli stipendi sono bassi, i contratti a tempo determinato e i fondi disponibili in costante diminuzione. Insomma, sembra che la scienza non venga ritenuta così importante; eppure, nel dibattito politico, entra di prepotenza dalle discussioni sul nucleare ai trasporti passando per la medicina, l'agricoltura, l'industria e non solo.In concomitanza con il festival "aperta...mente" dedicato proprio alla scienza, "Il gioco delle parti" si interroga sull'argomento con Giulio Dalla Riva, presidente dell'associazione studentesca "universitando" che organizza la manifestazione. Nella seconda parte, dedicata alla tecnologia, parleremo invece di videoludica con Luca Soraruff (videogiocatore di lunga data nonché impiegato nel settore commerciale e nella critica).

Il gioco delle parti - Fare gli italiani? (Speciale 150 anni dell'Unità d'Italia)

 "Pur troppo s'è fatta l'Italia, ma non si fanno gli italiani.", diceva 150 anni fa il politico e letterato piemontese Massimo d'Azeglio. Un secolo e mezzo dopo, alla vigilia della ricorrenza del 17 marzo quando nel 1861 veniva proclamato il Regno d'Italia, il gioco delle parti celebra la ricorrenza attraverso uno speciale con un tridente di ospiti e un'intervista esclusiva. Si parla del significato dell'unità d'Italia nelle diverse culture politiche e in Trentino, dei cambiamenti che portò non solo a livello istituzionale, dei valori che oggi sembrano muoversi in un'altra direzione e dei motivi per i quali, 150 anni dopo, indipendentemente dalle opinioni e dalle coscienze politiche, sia bene essere a conoscenza dei fatti e degli ideali dai quali nacque il nostro Paese
Ospiti in studio: Denis Paoli, segretario giovani della Lega Nord Trentino; Simone Marchiori, uno dei coordinatori del movimento giovanile del Partito Autonomista Trentino Tirolese; Giacomo Dolzani, responsabile dei giovani di Futuro e Libertà per l'Italia di Trento. A metà puntata l'intervista esclusiva al prof. Vincenzo Bonmassar, presidente della sezione "Beppino Disertori" di Trento dell'AMI (Associazione Mazziniana Italiana).

La noche del 10 - Put the ball in the box (puntata del 15 marzo)

 Dopo un week end ricco di emozioni e risultati sportivi, El Muto e El Loco tornano con tutto il loro carico di ironia e irriverenza per una conduzione "turpe e ripugnante" (cit.) volta a fare il punto sulla serie A con il derby di Roma, a celebrare l'impresa dell'Italrugby che ha sconfitto la Francia al 6 nazioni, a sottolineare l'importanza dell'oro nei tuffi agli Europei di nuoto di Torino per Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, ad entrare a gamba tesa sui fatti e le curiosità del week end sportivo a 360° e a chiedere il "pardon de las damas" prima di affrontare polemiche (come quella fra Di Canio e Lotito), folklore (con i gol commentati dai cronisti di parte), dichiarazioni e tutto ciò che il circo offre, con gli immancabili raffinati contributi audio. Bum bum!

Il gioco delle parti - Io non mi sento italiano: italianità, autonomismo e questione altoatesina

 Hanno avuto ampia risonanza le dichiarazioni del Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano Alois "Luis" Durnwalder il quale ha annunciato che non parteciperà ai festeggiamenti per i 150 anni dell'Unità d'Italia così come non lo farà l'ente Provincia. Al centro di un piccolo caso con tanto di intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, lo strappo ha riportato la questione altoatesina al centro del dibattito politico e culturale.

Post-it del 7 Marzo 2011

Carnevale di Trento
Ospite in studio Gracy Pelacani che ha illustrato il progetto memoria e diritto.
Marco Parolin e Roberto Bellia hanno raccolto le voci degli studenti sulle rivolte nel Maghreb.
Intervista ad Amsterdam alla responsabile dell'associazione radiofonica di Quelli di Astarot.
In conduzione Roberto Bellia, Andrea Bonetti e Marco Parolin=Tridente.

Foto © Niccolò Caranti

La ricerca "paga". Pubblicati i risultati dell'analisi dell'Opes

La ricerca premia chi la sostiene. A dimostrarlo sono i dati della ricerca svolta dall'osservatorio Opes (l'Osservatorio permanente per l'economia, il lavoro e per la valutazione della domanda sociale) resi noti ieri.
L'analisi considera l'influenza della presenza di enti ricerca e in particolare dell'Università degli studi di Trento e della Fondazione Bruno Kessler in Trentino. Il punto focale della ricerca in questione è la ricchezza mossa e prodotta dagli enti di ricerca e quindi il destino dei fondi stanziati dalle istituzioni in questo campo. 

Post-it del 14 febbraio (Sanbalentino)



Intervista al prof. Fulvio Zuelli (Presidente dell'Opera Universitaria) sullo spostamento degli uffici dell'Opera in vicolo Santa Margherita, le voci della piazza dalla manifestazione "se non ora quando?", l'intervista completa a Donata Borgonovo Re di Marco Parolin, il reportage dall'aperitivo neuroscientifico dedicato alle "regole dell'attrazione" e l'intervista ad Anansi prima di Sanremo. Tutto in un unico post-it con Andrea Bonetti e Annalisa Trombetta.

Trip di capodanno - Praga (in collaborazione con www.viaggigiovani.it)


Download:
 Quarta ed ultima puntata della trasmissione che cercato di darvi quattro idee per trascorrere il capodanno in una capitale europea. Alla fine, last but not least, è toccato a Praga, la capitale della Repubblica Ceca. Nel corso della puntata, è stato fornito anche il quarto ed ultimo indizio del contest che mette in palio un viaggio per due persone in una delle quattro mete che abbiamo illustrato. Per vincere bisognerà essere i primi a commentare lo stato su facebook di Sanbaradio dedicato al concorso dicendo quali sono i quattro indizi e fornendo la risposta esatta. Per trovare tutti i dettagli (orari, costi, informazioni...) sui viaggi o prenotare, basta consultare il sito www.viaggigiovani.it oppure mandare una mail a info@viaggigiovani.it. In conclusione, Alessandra e Andrea ringraziano tutti gli ascoltatori, i registi Michele e Ferdinando, e viaggigiovani.it per aver collaborato alla trasmissione mettendo in palio il premio finale del contest.

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio