I giorni dei Nobel, ecco i vincitori

I giorni dei Nobel, ecco i vincitori

di Sebastiano Chistè

I Premi Nobel, riconosciuti a livello mondiale, sono l’onorificenza massima per diversi campi della ricerca scientifica, economica e culturale. Vengono assegnati annualmente a persone oppure organizzazioni che si sono distinte “apportando considerevoli benefici all'umanità”. Le categorie originariamente pensate da Alfred Nobel, ideatore delle premiazioni, erano la Medicina, la Fisica, la Chimica, la Letterature e la Pace. Per semplificazione, dal 1969 diciamo che viene assegnato anche il premio Nobel per l’Economia, nonostante provenga dalla Banca di Svezia e non dalle istituzioni citate nel testamento di Nobel.

Vediamo un riassunto dei premi assegnati quest’anno:

Lunedì 3 ottobre - Fisiologia o Medicina

Il premio è stato assegnato allo scienziato giapponese Yoshinori Ohsumi “per le sue scoperte sui meccanismi dell’autofagia”, attraverso i quali le cellule riciclano le sostanze di scarto.

Martedì 4 ottobre - Fisica

Il premio è stato assegnato a David Thouless, Duncan Haldane e Michael Kosterlitz. I tre studiosi britannici lavorano nel campo delle fasi topologiche della materia condensata, e hanno scoperto comportamenti imprevisti dei materiali solidi. Le loro scoperte hanno spianato la strada per la progettazione di nuovi materiali.

Mercoledì 5 ottobre - Chimica

Il premio è stato assegnato a Jean-Pierre Sauvage (dell'università di Strasburgo, Francia), Sir J. Fraser Stoddart (della Northwestern University di Evanston, Stati Uniti) e Bernard L. Feringa (dell'università di Groningen, Paesi Bassi). Il riconoscimento è stato conferito per "aver progettato e prodotto le macchine molecolari" (o nanomacchine), ovvero molecole in grado di effettuare dei compiti attraverso un input di energia.

Venerdì 7 ottobre - Pace

Il premio Nobel per la pace è stato assegnato al presidente colombiano Juan Manuel Santos "per i suoi sforzi risoluti di mettere fine alla guerra civile che ha colpito il suo paese per più di cinquant'anni". Sforzi che hanno avuto il loro culmine con l'accordo di pace stabilito con le forze armate rivoluzionarie (Farc) avvenuto nelle ultime settimane.

Lunedì 10 ottobre - Economia

Il premio è stato assegnato al britannico Oliver Hart (università di Harvard) e al finlandese Bengt Holmström (MIT) per il loro contributo alla teoria dei contratti. Secondo il comunicato dell’Accademia del Nobel, “Le economie moderne sono tenute insieme da innumerevoli contratti. I nuovi strumenti teorici creati da Hart e Holmström sono preziosi per la comprensione dei contratti e delle potenziali insidie ??nella progettazione di un contratto”.

Giovedì 13 ottobre - Letteratura

Il premio Nobel per la letteratura è stato assegnato al cantautore statunitense Bob Dylan "per aver creato nuove espressioni poetiche all'interno della grande tradizione della canzone americana". 

Proprio nel giorno di premiazione del Premio Nobel per la Letteratura, è morto l’attore e commediografo Dario Fo, anche lui vincitore della stessa categoria nel 1997. 

La consegna del Nobel a Bob Dylan, invece, è stata un’inaspettata sorpresa. È la prima volta, infatti, che l'Accademia di Stoccolma premia un cantautore, nonostante da anni si rincorresse la voce che Dylan fosse candidato. 

È interessante ricordare come i premi in denaro ricevuti dai vincitori provengano dagli interessi accumulati sull’eredità di Alfred Nobel, ideatore non solo dei premi, ma anche della dinamite. È possibile che Nobel abbia deciso nelle ultime volontà di investire i suoi beni per finanziare premi futuri, come azione catartica dopo il senso di colpa dovuto agli enormi guadagni sull’invenzione del potente esplosivo. 

 

 

Altro su Sanbaradio

Il prof. Prodi è coordinatore del gruppo di ricerca Trento-Padova che ha partecipato alla scoperta delle onde gravitazionali.
Dal 16 settembre al 31 ottobre, aziende e privati possono partecipare alla competizione gratuita organizzata da FIAB per promuovere l’uso della bici nel tragitto casa-lavoro.
In arrivo la nuova applicazione del progetto e.motion per poter usufruire delle biciclette condivise in città!
Il passaggio all’ISEE evidenzia in maniera clamorosa come la Provincia tagli sul diritto allo studio

Radio universitarie

User login

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio