Università autunno: cultura per tutti

Ecco i venti appuntamenti proposti dall'Opera Universitaria per questa stagione

Università autunno: cultura per tutti

di Giulia Leccese

Anche quest’anno l’Opera Universitaria, in sinergia con l’Università, le Associazioni studentesche, la Circoscrizione Oltrefersina, Il Centro Musica, il Centro servizi culturali S. Chiara, Mandacarù ed Il Funambolo, propone alla comunità studentesca e cittadina la rassegna “UNIVERSITÀ AUTUNNO”: una nutrita rassegna, quella di questa ultima parte dell’anno, che conta in totale una ventina di appuntamenti, tra musica, cinema e teatro.

Dove? Il Teatro Sanbàpolis è ormai il luogo che per eccellenza ospita, tra i suoi accoglienti spalti, il pubblico universitario (e non solo) e che dista una manciata di passi dalle camere dello studentato di San Bartolameo.

Quanto? Tutti gli eventi sono ad entrata libera per gli studenti universitari, mentre sono ad entrata libera o ad offerta per gli altri. Insomma, una cultura accessibile a tutti, inclusiva, ma soprattutto adatta ad ogni gusto e che sia fruibile da diverse tipologie di utente: di seguito una linea guida di questo nutrito e variegato calendario di eventi.

MUSICA

Suoni Universitari: quattro serate di selezione (6, 13, 20 e 27 novembre alle 21), durante le quali si esibiranno 16 gruppi o solisti, una finale (4 dicembre alle 21), che decreterà il vincitore del contest. Diverse le associazioni che, oltre ovviamente a Sanbaradio, hanno partecipato alla realizzazione delle serate: Sanbaradio, Udu Trento e Unitin, il Centro Musica di Trento e il Centro Servizi Culturali Santa Chiara.

Numerosi gli ospiti “big” della scena musicale emergente che avremo l’occasione di ascoltare: tra i tanti Murubutu e i Rovere.

Dal Klezmer al jazz lungo la route tzigane: venerdì 8 novembre alle 21 avrà luogo il concerto della ZIGANOFF-jazzmer band, a cura di Circoscrizione Oltrefersina,  in collaborazione con Opera Universitaria.

Christmas party di Sanbaradio: mercoledì 11 dicembre alle 21, il gruppo vincitore di Suoni Universitari 2019 e da tre band partecipanti al contest musicale euroregionale Upload, apriranno il concerto dei Rovere e de Lemandorle, gruppi di testa della serata.

CINEMA

Due saranno le rassegne cinematografiche che annoverano in tutto una decina di appuntamenti:

Tutti nello stesso piatto: 9, 10, 16, 17, 23 e 24 novembre sono le date previste per questo prima appuntamento con il mondo del cinema internazionale. Cinema, Cibo e Videodiversità sono le tematiche che stanno a cuore alle associazioni organizzatrici: Mandacarù Onlus, in collaborazione con le associazioni studentesche Aiesec, Elsa, Presidio Universitario Libera “Celestino-Fava”, Ingegneria Senza Frontiere, Urla.

Festival Cinema ZERO: 28, 29, 30 novembre e 1° dicembre sono gli appuntamenti della diciottesima edizione, a cura de Il Funambolo, in collaborazione con ATU e Opera Universitaria, di un appuntamento ormai riconosciuto come uno dei più importanti dedicati al cinema autoprodotto e a basso costo.
 

TEATRO

Il grande carrello, 25 novembre ore 20: di e con Claudio Morici a cura de l’Universitario e Centro servizi volontariato della PAT, in collaborazione con ATU e Opera Universitaria.

Il monologo teatrale, tratto dal libro di Fabio Ciconte e Stefano Liberti, tratta di un viaggio nella grande distribuzione organizzata del cibo (GDO) e svela i segreti che si nascondono dietro gli scaffali dei supermercati.

Theatre teaches: dalle aule della school of innovation al palcoscenico, 2 dicembre ore 21: con gli studenti del corso di Theatre Teaches, a cura della School of Innovation - UniTrento, in collaborazione con Opera Universitaria. Studenti e studentesse che provengono da diversi studi e paesi, così apparentemente distanti, abbracceranno i contenuti relativi alle diverse discipline creando un vero e proprio spettacolo teatrale.

Theatre teaches: dal laboratorio di strategia al palcoscenico, 18 dicembre ore 19: con gli studenti del corso di Strategia, tenuto dal professor Sandro Trento e del laboratorio applicato con la professoressa Mariasole Bannò, a cura del Dipartimento di Economia e Management - UniTrento, in collaborazione con Opera Universitaria.

img. source: facebook.com

 

Altro su Sanbaradio

Pensavate di essere rimasti sorpresi troppe volte con Smart Lab? E invece ecco che rimaniamo di nuovo senza parole con i testi e le musiche di un artista padovano, Dutch Nazari!
In un accostamento inusuale, turisti un po’ spaesati si sono ritrovati a condividere assieme ad appassionati di lettura, musicisti ed attori, i luoghi magici della stessa città.
“La ricerca va in città”, che ha coinvolto i ricercatori dell'università di Trento per le vie del centro, ha visto la sua perfetta conclusione nello spettacolo “Vite Sintetiche”
Siete sicuri di sapere cos'è un racconto? Qual è la linea di demarcazione tra letteratura e teatro? Abbiamo chiacchierato con alcuni tra i finalisti!

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio