UniTn parte della rete ECIU

Il nostro ateneo è entrato a far parte dell'ECIU, "The European Consortium of Innovative Universities" e vi spieghiamo noi di cosa si tratta.

UniTn parte della rete ECIU

di Fiamma Rodi

Oltre che portare fiori, rondini e più umidità nell'aria questa primavera ha portato un bel cambiamento per il nostro ateneo, l'Università di Trento.

Siamo ufficialmente parte del consorzio ECIU (The European Consortium of Innovative Universities), una rete che include tredici università, la nostra come ultima arrivata, aperte ad alta intensità di ricerca oppure a creare una forte connessione con il mondo del lavoro, aventi una particolare attenzione per le scienze giuridico-sociali.

Obiettivo del consorzio è innovare la formazione e la didattica nel campo dell'imprenditorialità e intervenire nella policy europea promuovendo diverse azioni atte a mantenere uno stretto contatto fra il mondo universitario e le principali istituzioni europee.

Per entrare un po' più nella storia dell'ECIU, esso nasce solo nel 1997 ma ha già creato una fitta rete di comunicazione nell'ambito europeo nell'area della formazione e della ricerca. Tutti gli atenei membri di questa prestigiosa rete hanno dato spunti e influenzato il mondo del lavoro a livello europeo portando concetti e progetti nuovi.

Gli altri atenei parte dell'ECIU insieme a noi sono:
Aalborg University (Danimarca), Dublin City University (Irlanda), Hamburg University of Technology (Germania), Kaunas University of Technology (Lituania), Linköping University (Svezia), Tampere University (Finlandia), Tecnològico de Monterrey (Messico), The University of Nottingham (Inghilterra), Universitat Autònoma de Barcelona (Spagna), University of Aveiro (Portogallo), University of Stavamger (Novergia) e University of Twente (Paesi Bassi).

Anche se ultimo acquisto, l'Università di Trento non ha perso tempo. Nei giorni scorsi sono state organizzate una serie di riunioni, soprattutto quella annuale, The Executive Board Meeting, che ha visto la partecipazione del Rettorato.

Dulcis in fundo, una conferenza stampa con il Rettore dell'Ateneo di Trento, Paolo Collini, il prorettore allo sviluppo internazionale Maurizio Marchese e il presidente di ECIU, Victor van der Chijs, presidente dell'Università di Twente.

L'unione, dopotutto, fa la forza.

 

 

img source: freeimages.com

Altro su Sanbaradio

Paola Venuti, psicologa, e Stefano Vitale, fisico, introducono e spiegano attraverso "FisiCittà" il film campione d'incassi "Apollo 13", uscito nel 1995.
Dalle ore 9.00 alle 12.00 del 23 novembre,il programma "Universitari di tutto il mondo svegliatevi" fara` l`edizione MEUT 2018
Nasce Intellegit, start up dell’Università di Trento dedicata alla gestione dei rischi legati alla sicurezza.
Pubblicato il bando per le collaborazioni degli studenti. Vi aspettiamo a Sanbaradio

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio