UniMeal – la nuova app per le mense

UniMeal – la nuova app per le mense

di Lorenza Giordani

Sei stanco e affamato dopo una mattinata di lezione e l’idea di metterti in fila in mensa, senza nemmeno sapere che cosa ti capiterà sul piatto, non ti fa impazzire.

Tranquillo, sei in ottima compagnia.

Questa settimana, per la Voce di UniTN abbiamo dunque intervistato David Marinangeli, studente al terzo anno del dipartimento di informatica, creatore di una applicazione per il cellulare che permette di risolvere questi problemi.

Della questione delle mense Sanbaradio se ne è già occupata ad inizio anno, quando il pasto lesto sembrava aver fatto storcere a tutti il naso, ma alla fine poi, dopo un periodo di rodaggio, è entrato nelle abitudini degli studenti.

L’applicazione di cui parliamo oggi si chiama UniMeal e consente di consultare il menù del pasto lesto e il menù completo; per chi non se lo ricordasse, il pasto lesto consiste di un piatto tripartito con un primo, un secondo e un contorno fissi.

Ancora, l’applicazione mostra direttamente le webcam delle mense dell’Opera Universitaria, permettendo di farsi un’idea sulla fila in ciascuna mensa, da Tommaso Gar a Povo.

Prossimamente si potrà anche consultare e comporre il proprio pasto, scegliendo tra le varie tipologie e sapere in anticipo il prezzo finale del proprio vassoio.

Attualmente l’applicazione è disponibile solo per Android, ma in futuro verrà creata anche una versione per IOS.

Non perdetevi gli aggiornamenti!

 
Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Altro su Sanbaradio

Il passaggio all’ISEE evidenzia in maniera clamorosa come la Provincia tagli sul diritto allo studio
Intervista ai ragazzi di INAMA - Innovation Nexus

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio