Tolkien e la letteratura della Quarta Era

Tolkien e la letteratura della Quarta Era

di Anna Kovaleva

Due giorni dedicati alla letteratura di John Ronald Reuel Tolkien e alle influenze che questa ha avuto da numerosi autori che hanno segnato il XX secolo come Ezra Pound, André Breton, James Joyce, W.B. Yeats, William Morris e H.P. Lovecraft. Si terrà infatti giovedì 14 e venerdì 15 dicembre al Dipartimento di Lettere e Filosofia un convegno internazionale dal titolo “Tolkien e la letteratura della Quarta Era”, organizzato dall’Università degli Studi di Trento in collaborazione con l’Associazione Italiana di Studi Tolkeniani.

A due anni dal convengo “All’ombra del Signore degli Anelli”, tenutosi sempre a Trento, si torna quindi a parlare del grande scrittore britannico e in particolare della sua letteratura che per anni, a causa della sua opera di maggior successo, “Il Signore degli Anelli”, è stata confinata al genere fantasy. Lo scopo del convegno, come spiegano gli organizzatori, è infatti quello di mettere in luce la complessità della letteratura tolkeniana, che si pone in un crocevia di numerose correnti tra cui simbolismo, modernismo e postmodernismo, surrealismo.

Tra gli ospiti che interverranno nel corso del convengo “Tolkien e la letteratura della Quarta Era” ci sarà Tom Shippey, già professore a Oxford e Leeds, considerato il maggior studioso di Tolkien vivente, nonché Allan Turner e Thomas Honegger, docenti di Jena. Interverranno anche i docenti del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento: Andrea Binelli, Roberta Capelli, Francesca Di Blasio e Fulvio Ferrari. Alessandro Fambrini, già professore dell’Ateneo trentino e oggi all’Università di Pisa, presenterà un contributo su Tolkien e la fantascienza, mentre altre quattro relazioni saranno tenute da studiosi dell’Associazione Italiana di Studi Tolkieniani: Roberto Arduini (che dell’AIST è presidente), Lorenzo Gammarelli (traduttore di diverse opere di Tolkien), Saverio Simonelli (giornalista, traduttore e saggista) e Claudio Antonio Testi (autore di un volume su “Santi e pagani nella Terra di Mezzo”). 

Programma completo del convegno disponibile alla pagina: http://webmagazine.unitn.it/node/31617/

Altro su Sanbaradio

Il Ferragosto dello studente universitario può andare in molti modi diversi: ecco le regole di sopravvivenza.
Le novità in arrivo nel sistema universitario non sono molte, ma la comunità trentina ha ora l'opportunità di sentire la mancanza del mondo accademico.
Le iniziative in programma a Trento per la Settimana Europea della mobilità

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio