San Vigilio non protegge lo studente in sessione

Da giovedì a domenica chiusi tantissimi spazi studio per il "ponte" del Patrono

San Vigilio non protegge lo studente in sessione

 

Seconda parte della settimana difficile per gli studenti in piena sessione. In occasione della festa patronale di Trento, che si festeggia giovedì 26 giugno, i Dipartimenti dell'Ateneo con sede nel Comune di Trento, rimarranno chiusi per ben quattro giorni, riprendendo con l'apertura regolare non prima di lunedì 30 giugno. 

 

Una vera e propria batosta per gli spazi per lo studio, dal momento che - in piena sessione - sono tantissimi gli studenti che scelgono di rimanere nel proprio dipartimento per preparare gli esami.

 

Se nella giornata di giovedì sarà praticamente impossibile trovare qualcosa di aperto a Trento per studiare (un suggerimento: salite sul primo treno per Rovereto, dove la bellissima Biblioteca Civica annessa al Mart sarà regolarmente aperta), non andrà meglio nei giorni successivi. Sebbene la Biblioteca Centrale sarà aperta regolarmente da venerdì a domenica, non sarà così per i Dipartimenti (le vecchie "Facoltà", per capirci anche con chi non ha ancora dimestichezza con la riforma) e per le biblioteche di Ingegneria e Scienze, che saranno chiuse anche venerdì e sabato. 

 

Un bel lungo ponte in piena sessione per una festività che riguarda la sola città di Trento. Doveroso chiedersi se nel nostro ateneo vengano tenute in adeguata considerazione le esigenze di quello che dovrebbe essere il principale «stakeholder»: gli studenti. (Benjamin Dezulian)

 

Nella foto: il cartello che annuncia la chiusura del Dipartimento di Lettere.

Altro su Sanbaradio

“Il gioco d'azzardo è il miglior modo per ottenere nulla da qualcosa” Wilson Mizner
Smartphone, bitcoin, QR code... Come cambierà la nostra vita?

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio