Polo Ferrari: nuovo ma già decrepito

Nel giugno del 2010 è stato inaugurato il Polo Ferrari A, ovvero la struttura che a Povo ospita le lezioni dei corsi delle aree scientifiche e di molte di quelle ingegneristiche. Sono passati solo quattro anni dalla sua apertura ma guardando queste fotografie non si direbbe. La pavimentazione che circanda la struttura, originariamente composta di piatrelle quadrate, ora è uno sbriciolamento di pietra, corroso ai lati e spezzettato nel centro.

Alla pavimentazione esterna che circonda il Polo hanno eccesso solamente pedoni in quanto l'area non è raggiungibile in auto, eccenzion fatta per i mezzi di servizio. Forse proprio questi sono la causa principale del degrado anche se vi sono punti sui quali nessun mezzo transita ma che sono comunque rovinati.

Già un paio di anni fa ci si era accorti di come la situazione fosse disastrata ed infatti alcune delle piastrelle erano state sostituite creando, nell'insieme, un effetto di alternanza di lastre di tonalità diverse.

Quattro anni sembrano davvero pochi perchè si possa dire che la causa sia “il tempo che passa” certo però l'effetto è imbarazzante visto che stiamo parlando del cortile che introduce ad un'università nuova e che vorrebbe essere di tutto rispetto.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio