Placement Day: imprese e neolaureati a confronto

Placement Day: imprese e neolaureati a confronto

I protagonisti del Placement Day 2016, che si terrà domani, 20 Aprile, nella sede del Dipartimento di Economia a partire dalle ore 9, saranno: il coach Maurizio Buscaglia, l’imprenditore Franco Paterno e l’esperta di reclutamento Beatrice Podda. Personaggi di successo che daranno le giuste indicazioni sul mondo lavorativo a studenti e laureati in cerca della prima occupazione. Tema centrale di questa edizione sará l'importanza in ogni contesto lavorativo delle abilità personali, che completano le competenze universitarie. Infatti, tra stand, workshop, presentazioni aziendali e colloqui, Maurizio Buscaglia, coach di Aquila Basket Trento, Franco Paterno del Gruppo Paterno e Beatrice Podda, Digital Marketing & Communication Manager di Adecco Italia Spa cercheranno di dare una risposta alle seguenti domande: “Cosa cercano le imprese nei giovani laureati? Quanto sono importanti le soft skills nel mondo del lavoro?”. Le soft skills sono infatti quelle capacità personali che vanno oltre il rendimento scolastico, importantissime in ambito lavorativo. «Oltre alle competenze di base e all’esperienza – commenta Umberto Martini – sono loro che definiscono un buon professionista. Quello che sa stare in panchina senza far danni, ma anche entrare e cambiare il corso di una partita. Abilità come l’empatia, la capacità di ascoltare e fare squadra, la flessibilità, l’auto responsabilità, il rispetto, il coraggio e l’atteggiamento aperto e creativo. Ecco che, per spiegarle bene ai nostri studenti, abbiamo chiamato tre personalità forti e dirette, che potranno dare spunti interessanti su cui riflettere».

Il programma della giornata è disponibile sul sito: http://events.unitn.it/placementday2016 

Foto di Giovanni Cavulli Archivio Università di Trento

 

Erika Digiacomo

Altro su Sanbaradio

Aperte le iscrizioni al laboratorio intensivo collegato al XII Workshop Impresa Sociale.
OltrEconomia Festival 2015 al parco Santa Chiara: di cosa si tratta?
Al convengo Come cambiano i libri il professore del CIBIO offre il suo punto di vista sulla genetica in Italia oggi.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio