Piero Angela e un'Italia sempre più povera, anche culturalmente

(testo, editing audio, contatti col main sponsor e fotografie di Gianera Alberto)

Il grande divulgatore televisivo, giornalista e scrittore è stato protagonista ieri sera a Trento di un incontro in cui ha avuto modo di parlare a lungo di politica, scienza e divulgazione scientifica. Ripercorrendo alcune fasi della sua lunghissima carriera in Rai e dei suoi anni passati all'estero, confrontando anche le caratteristiche del nosto Paese con altri, Angela descrive una realtà culturale difficile, decadente anche a causa di scelte economiche e politiche poco lungimiranti.
Angela però non si limita a dipingere uno scenario buio e pessimista, ma offre pure qualche spunto per risolvere problemi che sembrano strutturali ma in realtà dipendono da precise decisioni della società o di chi ne ricopre le posizioni apicali.

L'incontro è stato organizzato dal CIMeC in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Rovereto.

L'auditorium Santa Chiara era stracolmo, soprattutto di ragazzi. Sanbaradio vi propone la parte più interessante del suo intervento.

(·a·g·)


Piero Angela che fa un simpatico countdown per determinare quanto tempo manca al Paese prima che si autodistrugga





Piero Angela che però ora controlla meglio e sembra scorgere un futuro migliore per l'Italia

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio