Magistrale in Musicologia: perché sì?

Scopriamo assieme una delle chicche dell'offerta formativa di Unitn e Unibz

Magistrale in Musicologia: perché sì?

di Giulia Leccese

È partita anche quest’anno la “campagna acquisti” per una delle perle dell’offerta didattica del nostro Ateneo: la Magistrale in Musicologia, organizzata interateneo tra Trento e Bolzano, in questa occasione viene spiegata tramite una serie di video disponibili sul canale Youtube del Dipartimento di Lettere e Filosofia di Trento. I protagonisti sono sei laureati che, nell’ormai canonica forma della videochiamata, raccontano la propria esperienza relativa al percorso ormai concluso: i percorsi di studio precedenti, i dubbi costituiti dal temutissimo, almeno da non altoatesini, trilinguismo.

La Magistrale in Musicologia nasce nel 2016 dalla sinergia tra il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento e la Facoltà di Scienze della Formazione con sede a Bressanone e si articola proprio tra queste due città: mentre il primo anno sarà comune e vedrà la frequenza dei corsi presso la struttura di Bressanone, la seconda annualità prevede una biforcazione dei percorsi: a Trento il curriculum in Storia e critica dei testi musicali, a Bressanone il curriculum in Metodologia dell’educazione e della comunicazione musicale.

Come emerge dai video promozionali, questo corso magistrale è fruito da un assortimento piuttosto eterogeneo di persone: studenti provenienti da un percorso triennale, musicisti in possesso di un Diploma di I o II livello, ragazzi italiani e tedeschi, con ottime o mediocri conoscenze linguistiche. Ciò che più sembra averli convinti di questa delicata scelta, è proprio l’offerta formativa aperta al dialogo, sia linguistico che disciplinare, tra realtà differenti, un vero unicum nel panorama accademico nazionale. Tale dialogo è anche quello che è possibile instaurare, all’interno di un ambiente raccolto, tra docenti e studenti: tutti i partecipanti alle interviste sono d’accordo nell’affermare quanto si possa rivelare stimolante un ambiente di apprendimento con numeri contenuti, come inviti allo scambio di idee ed al confronto.

Dunque, che sia un completamento di una formazione musicale già ben avviata, oppure un punto di partenza per approfondire un mondo rimasto per tanto tempo soltanto una passione, il corso si presta ad un’estrema versatilità e personalizzazione del percorso, con la possibilità di assecondare inclinazioni ed interessi.

Qui i link utili per avere maggiori informazioni riguardo l’offerta didattica ed i requisiti per l’ammissione:

https://www.youtube.com/playlist?list=PL9vK57kcmwQOBZtJ4O2smxBOPH0y4vkRx

https://www.unibz.it/it/faculties/education/master-musicology/

img. source: www.unibz.it

Altro su Sanbaradio

Scegliere il proprio cammino universitario a Trento e Bolzano è più semplice grazie alla "Settimana di orientamento alla scelta universitaria".
Non si è parlato solo di tradizione e cultura a Pergine per la Festa dell'Egregio 2017, ma anche del futuro universitario della regione.
Si riparte, continua il viaggio e ci fermiamo alla seconda tappa di SguardoZero, rassegna di seminari sulla produzione del cinema a costo zero! Argomento? Il montaggio video.
Dall'anno accademico 2016/17 arriva la Laurea Magistrale in Musicologia in collaborazione tra unitn e unibz, ma l'obiettivo è la collaborazione con Innsbruck. ITA/ENG

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio