Live@Brasile: le band trentine approdano a Florianopolis

È ufficialmente partito lo scambio culturale in chiave “rock” sul territorio brasiliano, organizzato dalla Associazione Trentini nel Mondo con il parternariato della Cooperativa Mercurio e la collaborazione della Provincia autonoma di Trento. Sette concerti che attraverseranno gli stati di Santa Catarina, Rio Grande do Sul e Paranà: Florianopolis, Porto Alegre, Bento Gonçalves, Sananduva, Luzerna, Curitiba e Presidente Getulio. Infatti, cinque delle sei band trentine coinvolte nell’ormai famoso scambio “Live @ Brasile” sono finalmente giunte a destinazione lo scorso lunedì, guidate dal consigliere dell’associazione Cesare Ciola, mentre Anansi con i fidati Buffalo Soldiers li raggiungerà giovedì a Porto Alegre . Bob and the Apple, Gio_veNaLe, Next Point, Nibraforbe e Resando sono approdati alla prima tappa del loro tour, dopo oltre venti ore di viaggio aereo: la città di Florianopolis, un’isola situata nello stato di Santa Catarina. Ad accoglierli all’aeroporto il presidente del locale Circolo della Trentini nel Mondo, Laerçio Moser, accompagnato da due giovani ragazze di origine trentina. Gargliardetto del Circolo in mano e polo bianca con lo stemma della Provincia, il presidente Moser ha sin da subito messo a suo agio in ragazzi con uno scambio di battute in dialetto trentino. Poi, ha passato la palla alle sue collaboratrici per la visita alla città. «È stata una giornata meravigliosa - ha esordito Anna Luisa Bado del Circolo di Florianopolis, studentessa di Lingua e letteratura italiana -. I ragazzi sono molto simpatici e aperti al dialogo: per noi è un’occasione unica per parlare in italiano e confrontarci con persone provenienti dalla nostra terra d’origine». Due mondi giovanili a confronto già nel primo giorno di scambio. Uno scambio proseguito nella giornata di martedì con la vista all’Università Federale dello Stato di Santa Catarina, dove i rockers hanno partecipato a un talk-show simulato con gli studenti del corso di Lingua e letteratura italiana. «Penso che questa sia stata una bella opportunità sia per i miei compagni di corso sia per i ragazzi che partecipano al tour - ha sottolineato la ragazza brasiliana -. Molti dei miei colleghi non sono mai venuti in Italia e non hanno nemmeno mai conosciuto una persona italiana». Dopo una lunga sessione di prove, poi, hanno cenato con gli associati al Circolo locale. E mercoledì 9 saranno ospiti all’Assemblea Legislativa di Santa Catarina, un’istituzione corrispondente al nostro Consiglio provinciale, dove verranno accolti dai deputati Joares Ponticelli e Angela Albino. Alle 21, invece, sarà la volta del grande concerto d’esordio. «Secondo me, ci saranno tantissime persone al concerto, perché non è usuale vedere esibizioni di gruppi esteri nella nostra città - ha concluso Anna -. Inoltre, i musicisti trentini suoneranno in un luogo molto conosciuto nella città: il Music Hall». Un concerto davvero atteso dai giovani del Circolo, che hanno già avuto il piacere di ascoltare i brani dei gruppi partecipanti al progetto targato Trentini nel Mondo e di fare una grossa attività di promozione dello stesso attraverso il volantinaggio e internet. «Siamo contenti di aver incontrato i giovani trentini-brasiliani e gli studenti, che ci hanno raccontato un po’ come funziona qui e tante notizie ralative alla loro città. Il Brasile è un posto tutto da scoprire - hanno concluso Carlo Boninsegna e Guido Gadenz dei Next Point -. Le aspettative sono alte e speriamo che ci sia gente che venga ad ascoltarci, anche tra i ragazzi che abbiamo incontrato all’Università del posto». Il concerto di mercoledì potrà essere ascoltato anche in Italia (e in Trentino) in streaming su www.sanbaradio.it, la web radio degli studenti dell’Università di Trento, alle 24 ora italiana. Tutti gli aggiornamenti sullo scambio culturale e sul tour sono disponibili sul sito trentininelmondolive.it.

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio