Like Life 2. Intervista a Massimo Bernardi, ricercatore del Muse

Dialoghi e workshop su Design e Otherness

Like Life 2. Intervista a Massimo Bernardi, ricercatore del Muse

Continuano i dialoghi di Like Life 2 il programma curato da Mali Weil e sviluppato in collaborazione con MUSE, con il supporto della Provincia Autonoma di Trento e di Fondazione Caritro e con la mediapartnership di Sanbaradio, che propone il design come linguaggio e spazio di confronto capace di plasmare relazioni tra umani e other-than-human, configurando un nuovo e condiviso spazio di pensiero e azione politica.

Ospite del primo appuntamento del 3 dicembre è stato Massimo Bernardi, ricercatore del Muse che si occupa di scienze della natura. Il suo denso intervento, partendo dai suoi interessi di ricercatore, ha esplorato il dialogo tra discipline diverse e come questa interazione generi in qualche modo un pensiero evolutivo. Qui la registrazione video dell'incontro. 

Il calendario di Like Life 2. Dialoghi e workshop su Design e Otherness prosegue online e onsite (a Palazzo delle Albere a Trento) con Studio Ossidiana il 6 dicembre, i game designer Federico Fasce e la narrative designer Maddalena Grattarola il 9 dicembre, Maurizio Montalti/Officina Corpuscoli il 14 dicembre e Laura Pugno, scrittrice e poetessa il 15 dicembre in presenza.

Il programma si chiuderà il 14-15-16 gennaio 2022 con il biolaboratorio CodedBodies, tenuto in presenza dalla biodesigner Giulia Tomasello all’interno del wetlab “Rosalind Franklin” del MUSE. Il biolaboratorio, pensato anche per chi non ha conoscenze di biodesign, è inteso come una piattaforma educativa e uno spazio di sperimentazione con la materia vivente, esplorando scenari progettuali e speculativi nei quali nuovi materiali e biotecnologia ci costringono a ripensare le relazioni tra tecnologia, società e alterità.

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Altro su Sanbaradio

Scienza e arte in dialogo per esplorare le relazioni tra umani e other-than-human.
Il design come linguaggio e spazio di confronto capace di plasmare relazioni tra umani e other-than-human.
Da Venerdì 6 alle Albere una mostra dedicata alla seta e all'arte contemporanea, e sabato 7 musiche e danze giapponesi in Arsenale.
Venerdì 1 dicembre 2017 si inaugura l’esposizione che declina il tema del rapporto uomo-lupo per le strade di Trento

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio