Le parole di Shakespeare risuonano meglio al bar che in teatro

Le parole di Shakespeare risuonano meglio al bar che in teatro

di Lorenzo Caoduro

Abbiamo parlato in lungo ed in largo di "Tournée da Bar", che in questa settimana per sei serate animerà la città di Bolzano. Siamo riusciti ad intercettare l'ideatore ed il creatore di questo progetto culturale: Davide Lorenzo Palla

Dove nasce e cos'è "Tournée da Bar"?

Tourné da Bar è una giovane start-up culturale che porta i grandi classici al bar. Nasce da una mia intuizione, un'idea nata cinque/sei anni fa a Milano. Dopo aver lavorato in giro per l'Italia con un percorso canonico, ho sentito la necessità di portare i miei lavori, i miei spettacoli in luoghi non formali. Una sera ero con gli amici al bar e stavo raccontando cosa volevo fare e di che cosa trattava lo spettacolo che volevo realizzare. In questo bar c'era molto frastuono e ho dovuto alzare la voce, mi sono messo in piedi sul tavolo, così un po' per scherzo, ma in realtà il bar era completamente in silenzio ed è scaturito l'aplauso. Lì ho capito dove potevo raccontare le mie storie. All'inizio facevamo drammaturgie originali e dal terzo anno abbiamo portato Shakespeare e le cose sono andate in meglio. Abbiamo trovato un valore vero e proprio nel portare le parole del grande bardo in questi luoghi popolati, affollati e chiassosi.

Quindi un divulgare la cultura in maniera alternativa?

L'idea è proprio quella di andare nei luoghi frequentati molto dai giovani e dai ragazzi cercando di portare loro il messaggio che il teatro è qualche cosa di divertente, appassionante, che valga la pena andare a teatro e che Shakespeare usasse delle belle parole. La cosa incredibile che ho scoperto facendo questa operazione culturale è che le parole di Shakespeare al bar risuonano meglio che in teatro, perchè sono state scritte per essere recitate in un luogo chiassoso e non silenzioso

La tua opera preferita di Shakespeare preferita e perché.

Otello. Perchè è la prima opera che ho fatto avvicinandomi a Shakespeare con Tournée da Bar. Uno spettacolo shakespeariano pieno di passioni e molte delle quali attuali, come ad esempio la brama di potere di Iago. Questo personaggio, che mi affascina moltissimo, è demoniaco perché alla fine non vuole rivelare il motivo delle sue azioni. La più crudele fine per questo personaggio è appunto non rivelare cosa si celasse dietro al suo piano. Otello  parla  anche di un tema tristemente attuale: il femminicidio. Penso che sia un testo che abbia un valore sociale, perché come tutte le opere di Shakespeare tocca le corde di emozioni attualissime.

Ne approfitto per ringraziare anche gli altri artisti coinvolti. In Amleto siamo tre attori ed un musicista: Enrico Pittaluga, Io, Graziano Sirressi e Tiziano Cannas. In Romeo e Giulietta ci saranno Enrico Pittaluga e Graziano Sirressi. In Otello ci sono solo Io in un monologo con il musicista.

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Altro su Sanbaradio

Il tour notturno degli attori, che inizia sempre non prima delle 20.30, comprende sei date nei bar della città di Bolzano.
Fanatasio 2016, Festival Internazionale di regia teatrale, alza il sipario a Trento!
Macbeth - W. Shakespeare una tragedia che si dice porti sfortuna rappresentare a teatro... chi sa perchè?
Teatro Aut - Una nuova rassegna teatrale sui temi legalità, eticità e sviluppo

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio