Laureati dell’Università di Trento VS altri laureati a livello nazionale

Laureati dell’Università di Trento VS altri laureati a livello nazionale

di Elena Khaliman 

Il Rapporto AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati, che ha coinvolto a livello nazionale circa 400mila laureati, conferma un quadro occupazionale complessivamente in difficoltà per i giovani in generale, anche per i laureati.

Poniamo l’attenzione sui dati che riguardano il nostro ateneo, per capire cosa ci aspetta nel futuro.  I laureati 2015 dell’Università di Trento coinvolti sono 3.521. Si tratta di 1.943 di primo livello, 1.221 magistrali biennali e 338 a ciclo unico; i restanti sono laureati pre-riforma o del corso non riformato in Scienze della Formazione primaria.

L’età media alla laurea risulta essere inferiore alla media nazionale (25,7 rispetto ai 26,2). La durata media degli studi è pari a 4 anni. Anche in questo caso un dato inferiore alla media nazionale che si attesta sui 4,4 anni.

La percentuale di laureati in corso è superiore alla media nazionale (57,4% rispetto al 46,7%).

Il voto medio di laurea è 100,9 su 110; in particolare, 98,0 per i laureati di primo livello e 105,4 per i magistrali biennali.

Il 33% dei laureati ha usufruito da studente di una borsa di studio rispetto al 22,1% della media nazionale e il 74,5% ha mantenuto una frequenza regolare ad almeno i tre quarti degli insegnamenti previsti, percentuale che risulta superiore del 6,5% rispetto alla media nazionale.

La quota di laureati di cittadinanza estera è complessivamente pari all’8,3%, un dato che pone l’Università di Trento ben sopra la media nazionale -  che si attesta al 3,4%. Il dato appare ancora più rilevante analizzando i soli corsi di laurea magistrale dove i laureati di cittadinanza straniera raggiungono un 15,6% rispetto al 4,3% della media nazionale.

Le esperienze di studio all’estero coinvolgono complessivamente il 17,4% dei laureati rispetto alla media nazionale del 12,2 %.

Il 70,6% dei laureati ha svolto un’attività lavorativa durante gli studi universitari, rispetto al 65,1% della media nazionale.

 

Qui trovate il testo integrale del XVIII Rapporto

Informazioni presi sul sito http://webmagazine.unitn.it/

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio