Indanza: Orphée&Eurydice

Indanza: Orphée&Eurydice
Il ballet National de Marsille, compagnia fondata nel 1972 da Roland Petit porta sul palco del Teatro Sociale di Trento l’armonioso spettacolo Orphéè & Eurydice. Il mito ci racconta la tormentata storia d’amore di Orfeo e Euridice: Orfeo piange la morte dell’amata sposa, quando Amore gli comunica che gli dèi gli concedono di discendere negli inferi per tentare di riportare la moglie alla vita, proponendogli come unica condizione, che lui non le rivolga lo sguardo finché non saranno ritornati nel mondo terreno. Amore rassicura Orfeo che la sua sofferenza sarà di breve durata e lo invita quindi a farsi forza. Ma Orfeo non si accontenterà di essere colui che scende negli inferi e preferirà invece il mondo visibile. La narrazione mitica è una metafora danzata dello sguardo, è uno spunto di riflessione sull’impossibilità di vedere, è una riflessione sulla nostra visione falsata di fronte alle immagini onnipresenti e false che si annullano non appena si presentano. La trasposizione contemporanea del mito si ambienta in una città fittizia dominata da schermi mobili semitrasparenti simboli di questa realtà che gioca tra realtà e finzione, tra vita e morte (Ade) e che cambiando orientazione e plasticità generano di volta in volta nuovi spazi scenici e diverse percezioni spaziali svelando la continua indagine svolta da Flamand sul rapporto uomo/spazio e danza/architettura.

Prossimo di appuntamento di INDANZA Martedì 23 Aprile sempre al Teatro Sociale La compagnia Zahrbat/Brahim Bouchelaghem propone DAVAI DAVAI.
Lo spettacolo è preceduto lunedì 22 aprile dalla perfomance Jam Top9 in Piazza Battisti alle ore 18:30 che vede la partecipazione della crew TOP9 di San Piertroburgo.

Da non perdere.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio