Il Solstizio dei Nuovi mondi

Arriva la 26ma edizione del popolare festival trentino.

Il Solstizio dei Nuovi mondi

Solstizio d’Estate, il festival di Arte Musica e Teatro fra Mezzolombardo, Mezzocorona e San Michele, compie 26 anni, e si prepara ad un’edizione ricchissima di musica e spettacoli inediti. Per il 2016 Solstizio d’Estate ha deciso di scegliere un tema centrale: “Nuovi Mondi”, per scoprire quanti siano i terreni ancora inesplorati e le acque che aspettano ancora di essere navigate.

L’11 giugno il festival “Solstizio d’estate” prenderà il via scendendo in piazza, a Mezzocorona, per una giornata di teatro di strada, musica e circo conditi da una cena e del buon vino: dal pomeriggio il Labollatorio, e Fantarte, poi, gli Okidok, poetici clown al top della scena circense europea, e a chiudere la serata il primo appuntamento musicale, I giovanissimi e localissimi Curly Forg ad the Blues Bringers, in concerto con il loro primo album. Il Festival proseguirà il 15 giugno, con il grande teatro contemporaneo ricco di riflessioni: “Lei è Gesù” dei Quotidiana.com.

Dopo la musica multietnica del Quintetto turchese, il 17 giugno a San Michele, uno spettacolo che è letteralmente la fine del mondo Apocalisse” di Lucilla Giagnoni, a cui seguirà un altro pilastro della scena teatrale contemporanea internazionale: la compagnia Scimone Sframeli, con il dissacrante “Giù”: un enorme "cesso" in scena, da cui usciranno personaggi in cerca di una risposta al marciume della società.

A chiudere l’edizione 2016, il 26 giugno, un concertone: la grande musica indie regionale, Emanuele la Piana con il suo “N.a.n.o”, si sposerà con la scenda indipendente nazionale, con gli indipendenti per eccellenza: “I tre allegri ragazzi morti”, con il loro ultimo lavoro “Inumani”, al quale hanno partecipato fra gli altri Jovanotti e Le luci della Centrale Elettrica. Davide Toffolo e compagni andranno in scena nella cornice del Palarotari di Mezzocorona, con un biglietto a prezzi popolari, disponibile in prevendita.

Il 15, il 19 e il 21 giugno sarà attivato anche un Laboratorio di Critica Teatrale con Roberto Rinaldi, che offrirà la possibilità di avvicinarsi a questa tecnica di scrittura, assistendo a due spettacoli, con cena e workshop. Dall’antico testamento agli inumani del terzo millennio, un Festival che è un viaggio attraverso l’infinito universo dell’umanità. Dopo tutto, è solo navigando in acque inesplorate, che si scoprono nuovi mondi.

Info su www.solstiziodestate.it

Altro su Sanbaradio

Davide intervista Federico Zappini, organizzatore del Festival che per una settimana anima via Suffragio
Distretto 38 torna a catalizzare l'attenzione di tutti gli appassionati di musica e arti elettroniche di tutto il nord Italia.
Spettacolari acrobazie ed evoluzioni aeree in due giornate dedicate al mondo dell’aeronautica: Festivolare cresce, dando spazio al primo grande Air Show del Trentino.
Si apre venerdì 13 ottobre la ventesima edizione del Religion Today Film Festival con lo spettacolo "Questo è il mio nome".

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio