Il mostro degli esami

Consigli per superare indenni le prove

Il mostro degli esami

«Ansia, ansia che terribile ansia!!!» al grido di queste parole il 90% degli studenti  anche quest’anno, a partire da fine maggio, affronterà l’ardua battaglia della sessione d’esami primaverile. Tranquilli ragazzi la redazione di Studiare a Trento vi fornirà tre consigli utili per ritornare a casa con lo scudo e non sopra di esso!

La prima regola è assumere, al mattino, un buon quantitativo di Glucosio al fine di far arrivare zuccheri al cervello e farlo lavorare meglio; la dieta non è dunque consigliata ai fini del superamento dell’esame.

La  seconda regola è quella di dormire il giusto numero di ore (circa sei!), possibilmente durante la notte e non durante la più proficua mattina; questo significa pazientare e non fare troppi party notturni che, tuttavia, possono riprendere a partire dalla sera dell’esame!

La terza e ultima regola è quella di non eccedere, per la gioia dei vostri coinquilini,  nell’uso di una sostanza svegliante di colore brunastro (altresì detta caffè) altrimenti si potrebbe incorrere nell’inconveniente di stati di nervosismo esasperato tali da non rendere più pacifica la  convivenza.

Se metterete in pratica tutti i nostri consigli l’ansia diventerà il motore che permetterà di concentrarvi al meglio e raggiungere la tanto ambita meta del post esame!

Altro su Sanbaradio

Positivi i dati relativi alla partecipazione alla sessione primaverile dei test d'ingresso proposta dall'Ateneo di Trento.
L’universitario deve plasmare la propria vita in base a ritmi ben definiti senza possibilità di scampo... o forse no?
Quello che sappiamo sullo sciopero degli esami della sezione autunnale 2017.
Uno studente universitario su cinque soffre di disturbi d'ansia o depressione. Trovare aiuto è possibile, ecco come.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio