Festa di Mesiano, si riparte con un nuovo format

Festa di Mesiano, si riparte con un nuovo format
Ritorna la Festa di Mesiano con una veste tutta nuova. Dopo le polemiche che hanno accompagnato la quindicesima e ultima edizione della famosa festa degli universitari trentini, il nuovo direttivo dell’A.S.I. Leonardo, associazione degli studenti di ingegneria dell’Università di Trento, lancia l’Over The Hill Festival, un evento della durata di tre giorni all’insegna di musica, cultura e divertimento.
Mercoledì 22 maggio, primo giorno del festival, si apriranno le danze presso il Parco di Mesiano con una band contest, una sfida musicale fra gruppi universitari provenienti da tutta Italia, i quali saranno valutati da una giuria composta da studenti, professori ed esperti musicali. In particolare, i contest saranno due, uno dedicato ai pezzi inediti e l’altro alle cover, e sono previsti dei premi in denaro per i vincitori. Il giorno seguente si continuerà con una giornata dedicata ai futuri ingegneri dell’ateneo trentino, dove avranno luogo conferenze riguardanti il futuro della professione, intervallate da sessioni di calcetto saponato. Calerà il sipario sul festival venerdì 24 maggio con il Sunset Hill, l’ormai classico aperitivo targato A.S.I. Leonardo, dove il numero karmico sarà il 3: tre postazioni dj, tre generi e tre colori.
Per capire cosa è cambiato rispetto alla “vecchia” Festa di Mesiano con la quale è stato facile fare un parallelismo, abbiamo intervistato Davide Luchi, studente di ingegneria e membro del direttivo dell’associazione promotrice dell’evento. “Oltre al fatto che il festival sarà suddiviso in tre giorni, ognuno con un programma diverso, abbiamo deciso di non fare la festa di sabato e di non vendere i biglietti per l’evento, come accadeva in passato, per evitare di attrarre i minorenni, che sono stati i primi a rendersi responsabili degli atti vandalici che hanno portato alla sospensione della vecchia festa. Con i soli studenti universitari, ci sentiamo più sereni”, afferma Davide. E per quanto riguarda le difficoltà burocratiche sottese all’organizzazione dell’evento, Davide rende noto che “non si sa più chi è il responsabile degli spazi esterni della facoltà, al momento c’è una totale confusione riguardo all’allocazione di questo compito tra i dipartimenti. I permessi per la festa sono stati consegnati presso il vecchio responsabile, ma sarà il nuovo a doversi pronunciare in materia o varrà la regola del silenzio assenso.”
L’Over The Hill Festival sarà dunque un evento tutto nuovo ma con un sottile richiamo al passato, che non mancherà di stupire con musicalità interessanti, rassegne culturali di rilievo e ottimi aperitivi. Per ulteriori news ed aggiornamenti sull’evento, visitate il blog dell’associazione al seguente link: http://asileonardo.wordpress.com.
(di Giuseppe Confalonieri)

Altro su Sanbaradio

L’Asi Leonardo annuncia che mercoledì 8 novembre torna uno degli appuntamenti più attesi da parte degli studenti universitari: l'aperitivo di Mesiano.
Il cine-concerto ha incantato il pubblico dell'auditorium Santa Chiara

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio