Erasmus+: nuovi finanziamenti per l'Università di Trento

Erasmus+: nuovi finanziamenti per l'Università di Trento

L'Agenzia Nazionale Italiana Erasmus+ ha da pochi giorni reso noto il finanziamento di quasi 870.000  euro concesso all'Università degli Studi di Trento, nell'ambito del nuovo programma Erasmus+, per azioni volte alla promozione della mobilità internazionale. Erasmus+ è il programma europeo per l'istruzione e la formazione, nato dall'unione di diversi programmi precedenti, il quale presenta inoltre rilevanti novità, tra cui un'apertura ulteriore allo scambio con paesi non facenti parte dell'Unione Europea e la possibilità per ciascuna Università di presentare una candidatura autonoma. 

 

Tra le suggestive mete extra-europee, studenti e docenti potranno scegliere di recarsi in Israele, Federazione Russa, Cina, Filippine, Thailandia, Vietnam, Mongolia, India, Brasile, Cile, Messico, Paraguay, Sudafrica Australia, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Singapore e negli immancabili Stati Uniti.

 

Il finanziamento di 865.490 euro permetterà all'ateneo trentino di attuare 201 progetti di mobilità internazionale nei prossimi due anni, di cui 140 rivolti agli studenti e 61 allo staff accademico, sia in entrata che in uscita. La borsa di studio per gli studenti che partiranno verso l'estero ammonterà a 650 euro al mese, mentre per gli studenti stranieri che arriveranno a Trento sarà pari a 850 euro al mese, con l'aggiunta di un contributo per le spese di viaggio.

(D.C.)

Altro su Sanbaradio

L'esperienza che meglio fa convivere l'opportunità di imparare una lingua e di conoscere il mondo del lavoro internazionale.
Pensa, struttura, crea: la tua idea di start-up diventa realtà.
Aprono le iscrizioni all'Università di Trento!
Aperte le iscrizioni al laboratorio intensivo collegato al XII Workshop Impresa Sociale.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio