Erasmus+: nuovi finanziamenti per l'Università di Trento

Erasmus+: nuovi finanziamenti per l'Università di Trento

L'Agenzia Nazionale Italiana Erasmus+ ha da pochi giorni reso noto il finanziamento di quasi 870.000  euro concesso all'Università degli Studi di Trento, nell'ambito del nuovo programma Erasmus+, per azioni volte alla promozione della mobilità internazionale. Erasmus+ è il programma europeo per l'istruzione e la formazione, nato dall'unione di diversi programmi precedenti, il quale presenta inoltre rilevanti novità, tra cui un'apertura ulteriore allo scambio con paesi non facenti parte dell'Unione Europea e la possibilità per ciascuna Università di presentare una candidatura autonoma. 

 

Tra le suggestive mete extra-europee, studenti e docenti potranno scegliere di recarsi in Israele, Federazione Russa, Cina, Filippine, Thailandia, Vietnam, Mongolia, India, Brasile, Cile, Messico, Paraguay, Sudafrica Australia, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Singapore e negli immancabili Stati Uniti.

 

Il finanziamento di 865.490 euro permetterà all'ateneo trentino di attuare 201 progetti di mobilità internazionale nei prossimi due anni, di cui 140 rivolti agli studenti e 61 allo staff accademico, sia in entrata che in uscita. La borsa di studio per gli studenti che partiranno verso l'estero ammonterà a 650 euro al mese, mentre per gli studenti stranieri che arriveranno a Trento sarà pari a 850 euro al mese, con l'aggiunta di un contributo per le spese di viaggio.

(D.C.)

Altro su Sanbaradio

L'esperienza che meglio fa convivere l'opportunità di imparare una lingua e di conoscere il mondo del lavoro internazionale.
Pensa, struttura, crea: la tua idea di start-up diventa realtà.
Aprono le iscrizioni all'Università di Trento!
Aperte le iscrizioni al laboratorio intensivo collegato al XII Workshop Impresa Sociale.

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio