"Due note per i giovani" questa sera in diretta su Sanbaradio

Questa sera dalle 20 in diretta su Sanbaradio.it il concerto "Due note per i giovani" con interviste ai gruppi musicali e alle associazioni che partecipano all'iniziativa...

DUE NOTE PER I GIOVANI

Per il quarto anno consecutivo la Cooperativa Sociale IS-LAND prosegue nel suo percorso di sensibilizzazione dei giovani sul tema della donazione, in collaborazione con ABIO, AIDO, AIL, AVIS e con il sostegno del Progetto Politiche Giovanili del Comune di Trento, del centro Servizi Culturali Santa Chiara, del Centro Servizi Volontariato della Provincia di Trento (progetto "...non solo volontarIO!") e dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari. L'evento "Due note per i giovani." avrà luogo venerdì 17 luglio 2009 in piazza Cesare Battisti a Trento, a partire dalle ore 20.30 e consiste in un incontro musicale e di festa proposto all’interno della cornice di associazioni che si dedicano alla donazione.

Il progetto prende spunto dall’evento “Pierrot e Marcello: 2 note per i giovani” (tenutosi il 22 marzo 2006 presso la mensa S. Chiara della facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Trento:), dal progetto "WIDE ANGLE" (marzo-maggio 2007) e dalla serata "Due Note per i Giovani. Un Motivo per Donare." (10 maggio 2008). Queste iniziative sono state realizzate in memoria di 2 nostri amici: Marcello Larentis, 21enne studente e giocatore di basket scomparso nel marzo 2001 a causa delle leucemia, e  Pierrot Tomasi, colpito dallo stesso male nel Natale 2005 all’età di 25 anni.

La scelta del luogo e dell’orario non è casuale. L’esperienza degli anni precedenti ci ha portato alla conclusione che se le associazioni vogliono aumentare il numero dei volontari devono decisamente uscire dalla loro sedi e venire incontro alle esigenze dei giovani. Per questo nell’organizzazione di questo incontro verranno coinvolti:

  • Gruppi musicali (giovani artisti trentini)
  • Giocolieri
  • Artisti della Capoeira
  • Giovani volontari che organizzeranno attività per bambini.

L’allestimento della via permetterà l’esposizione degli stand di tutte le realtà coinvolte nel progetto, per offrire ai giovani la possibilità di ricevere le informazioni sulla donazione, ed eventualmente confrontarsi con gli attuali volontari presso le associazioni. Il programma preciso della serata verrà ideato direttamente dai giovani artisti protagonisti dell’evento, naturalmente coordinati dal responsabile del progetto .

Nel dettaglio, parteciperanno all’evento i più attivi e dinamici gruppi locali, tra cui i Samle, Anansi & the Buffalo Soldiers, Ares Adami e i Manikan.

I Samle (www.myspace.com/samle) sono una band indie rock in circolazione dal 2000. Negli ultimi anni hanno partecipato a vari eventi sia in regione che a livello nazionale, nel 2006 hanno collaborato con Mao di Maoelarivoluzione, nel 2007 un loro brano è stato inserito nella colonna sonora (edita Warner) del film “Il Rabdomante” uscito nei cinema l’anno scorso e in questo periodo su Sky. Nel novembre del 2008 i Samle hanno registrato due singoli tra Roma e Londra con l’eccezionale produzione di Jim Lowe, noto produttore inglese (tra i suoi crediti Foo Fighters, Stereophonics e Charlatans). Nel frattempo i provini dei Samle hanno attirato anche l’attenzione di Chris Potter (storico produttore dei Verve) che li ha contattati per un’eventuale collaborazione.

La musica di Anansi e i Buffalo Soldiers (www.myspace.com/anansitribe) è ispirata da molti generi diversi,  tra cui il reggae, l'hip hop, il pop e il rock attraverso i quali vogliono esprimere i temi più significativi delle loro canzoni: la pace, la tolleranza tra i popoli, la positività, l'autostima e la coscienza della responsabilità sociale.

Stefano Bannò alias Anansi è un giovane cantautore trentino di origini siciliane e cantante, chitarrista e leader dei Buffalo Soldiers, band attiva dal 2003 che dopo vari cambiamenti di formazione, schiera:

- Stefano Neri alla batteria: ex batterista della band trentina Vetrozero e anima della sezione ritmica dei Buffalo Soldiers;

- Stefano Anderle al basso: quasi diplomato al Conservatorio di Trento, bassista della Frank Zappa Rock Band, ha collaborato col cantautore Leo Maggi;

- Tomas Pincigher alla chitarra: diplomato al C.P.M. di Milano ed ex chitarrista nella band del cantautore milanese Diego Mancino;

- Giovanni Formilan alle tastiere: polistrumentista (suona tastiere, flauto traverso, batteria, basso e chitarra), collabora come compositore di colonne sonore con  l'artista visivo Michael Fliri e con la casa di produzione cinematografica Filmwork. È l'anima del progetto di musica elettronica Gio_veNaLe.

Tra le presenze live a cui Anansi e i Buffalo Soldiers hanno partecipato, si ricordano "Sfumature 2005", "Maggio Rock 2005", "Destortom 2006", la Festa del Monte di Mezzocorona nel 2006, "Mesiano 2008" e il "Matscher Au Open Air Festival 2008", "Dolomiti Ski Jazz 2009" (col Lybra Acoustic Trio), "Destortom 2009".  Nel 2009 partecipano al European Reggae Contest e si classificano al sesto posto.

Nel 2006 Anansi parte per l'Irlanda, terra che gli offre molti spunti ed opportunità. Conosce e si esibisce più volte con il cantautore Joe Cleere, ed entra a far parte dei Ghost Town, gruppo con cui si esibisce a parecchi concerti nel Sudest d'Irlanda. Viene intervistato più volte da KCLR, la radio di Carlow e Kilkenny e comincia proprio in Irlanda la creazione del suo primo album da solista, in uscita a maggio 2009 (il singolo "Still" è già disponibile su iTunes e altri negozi online e il videoclip è visualizzabile su Youtube al seguente link: http://www.youtube.com/watch?v=xKcyH6Syjl4 ). Tra agosto e ottobre 2008 Anansi collabora con la Big Belly Records, etichetta di Ratisbona, e scrive la canzone "Love Me or Leave Me Alone" sul Picker Riddim, una base musicale ideata appunto dall'etichetta tedesca. La canzone è ora disponibile su iTunes, amazon.com, Junoload, Soundquake etc...

 

Ares Adami (www.myspace.com/personaggiscomodi) classe 1983, proveniente da Arco (una cittadina in provincia di Trento), comincia ad avvicinarsi al mondo dell'hiphop sul finire degli anni novanta, incuriosito dalle prime canzoni ascoltate alla radio e dal ritrovamento fortuito sotto i banchi del liceo di alcune riviste del settore.
Inizia a rimare quasi per gioco, influenzato dai gruppi ascoltati all'epoca (Cypress hill, Onyx, Colle der Fomento, CostaNostra..). Poco dopo insieme a Thempo, Kadenaz e Dj Slego entra a far parte di una crew denominata Soprasisma. Con questi condivide (oltre che una grande amicizia) giorni interi passati a fare freestyle, un sacco di tempo di prove e studio profondo per arrivare ad uno stile personale. Arrivano anche le prime soddisfazioni,i primi concerti dentro e fuori la regione, l'organizzazione di eventi e un demo che nel 2004 ottiene un discreto riscontro nell'underground.
Nel 2004 entra a far parte del gruppo Personaggi Scomodi, formazione di mc's, producers e deejays, sparpagliata su mezza italia. Kaino e Stoppa dalle marche, Pest, Fobia e Rino da Brescia, Ares e Amon dal trentino. Le difficoltà logistiche vengono superate dalle grandi affinità artistiche e umane fra i suddetti e dalla determinazione cocciuta nel volere concretizzare qualcosa.
L'attività del gruppo si manifesta soprattutto nei live, suonando praticamente in ogni parte della nazione, prendendo parte ad un sacco di concerti e jam (da ricordare Flava of the Year, Da Bomb, Body and Soul..) dal nord al sud della penisola, su palchi più o meno importanti, con guest più o meno conosciuti, accumulando in ogni caso un notevole bagaglio di esperienza.
Parallelamente Ares si esercita molto nel campo del freestyle, partecipando sia a molte serate di open mic (per esempio quelle organizzate dalla Trento Massive) sia a numerose battle, ottenendo risultati incoraggianti: la finale nazionale del Tecniche Perfette, nel 2004 e 2005 (dove si classifica secondo), nel 2006, la finale del 2 The Beat Death Match a Rimini nel 2006 e la vittoria del King of the Ring, più un sacco di partecipazioni (spesso positive) a competizioni piu piccole..
Nel 2006, influenzato dalle calde melodie jamaicane, fonda con il selecta Ive il Bang Bass Movement.
Organizzano numerose dancehall, spaziando nelle selezioni, dal reggae roots al ragga/dancehall, dal funk al soul fino al'hiphop old e new school, cercando di diffondere positive vibe nell'arido territorio trentino.
Nell'inverno 2007,durante la sua permanenza a ?ódz in Polonia, entra in contatto con la crew Galimatias con cui ha l'occasione di suonare dal vivo svariate volte (aprendo concerti a famosi gruppi polacchi come Molesta Ewenement). Si viene a creare un interessante mix tra rap italiano e polacco, con la passione per questa musica a fare da comune denominatore e traduttore.
Finalmente oggi esce il suo primo prodotto solista "ARES ADAMI NOME E COGNOME": un cd caratterizzato da tratti molto personali che lo vede impegnato in 12 tracce,sulle produzioni di Amon, Ceri e 4Details con le collaborazioni di dj Slego, dj Mastrobeat e dj Namek.

 

I Manikan suoneranno ritmi tradizionali dell'Africa,solitamente utilizzati per cerimonie di ogni tipo, allo scopo di divertire e liberare le menti, colorando il mondo con energiche vibrazioni percussive
 

Il pubblico verrà coinvolto anche dai ritmi brasiliani proposti dagli artisti dell’Associazione CapoeiraTrento (www.capoeiratrento.org). Nata nel 2004 l'associazione si propone di divulgare la Capoeira, arte brasiliana misto di lotta e danza, ed i suoi valori fondamentali riconosciuti essere l'amicizia, il rispetto verso gli altri, l'anti-schiavismo e l'anti-razzismo.

Per lo svolgimento dell'attività istituzionale, l'associazione organizza corsi di capoeira ed attività affini (Samba, corsi di lingua Portoghese). Sin dalla sua nascita l'associazione ha instaurato una collaborazione con il gruppo Energia Pura (Macapà - Brasile) ed il suo fondatore Contre Mestre Gato Preto. Dal 2007 ha attivato un progetto, parzialmente finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento, per la sensibilizzazione ambientale nella provincia di Macapà (AM) Brasile in collaborazione con l'associazione Energia Pura (Brasile).

Nel corso di tutto l’evento gireranno tra la folla i giocolieri dell’Associazione Giratutto (www.giratutto.org) - gestori del corso di giocoleria proposto presso il Centro di Aggregazione Giovanile “L’Area” di Trento in collaborazione con APPM (Associazione Provinciale per i Minori). L'associazione di Giocoleria "Giratutto!" a.p.s. nasce nel settembre del 2005, con il preciso intento di divulgare e promuovere la giocoleria in particolare, e l'arte di strada in generale. Da allora l'associazione ha partecipato a diverse attività didattiche nelle scuole superiori, è intervenuta in manifestazioni e feste, collaborando con enti pubblici e privati. Ha realizzato animazioni di strada (con trampoli, monocicli e palle di equilibrio), spettacoli infuocati, laboratori di costruzione per bambini, e corsi aperti a tutti coloro che vogliono avvicinarsi all'affascinante mondo della giocoleria. Ad agosto 2007 è stata presente alla 30esima convention europea di giocoleria ad Atene, mentre in settembre ha organizzato la quarta convention trentina di giocoleria. Caratteristica comune di tutti i soci (come dice il motto dell'associazione) è di essere "portatori sani di un eccesso di vitalità".

Inoltre si tenterà di creare un progetto musicale aggregando alcuni musicisti provenienti da diversi gruppi e diverse esperienze, che lavoreranno insieme al fine di realizzare un prodotto ad hoc; questa sarà naturalmente la parte più sperimentale ed ambiziosa del progetto, per la quale il Centro Musica metterà a disposizione gratuitamente una sala prove.

da: www-is.land.it

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio