Conversazioni : martedì 13 aprile ore 18,30 alLe Gallerie


Prossimità - Strategie artistiche in spazi urbani a cura del collettivo curatoriale Cafè Culture, allestita nella canna bianca delle Gallerie di Piedicastello sino al 27 aprile 2010, si terranno Conversazioni : due serate di incontri intorno al tema dell'abitare urbano.

Le Conversazioni di Prossimità sono previste per i giorni 13 e 20 aprile 2010 e si terranno presso la Canna Bianca delle Gallerie di Piedicastello a partire dalle ore 18.30.
 Le Conversazioni di Prossimità, a cura della rivista lo Squaderno, propongono una riflessione ad ampio raggio sulla questione dell’abitare urbano oggi.
 * * *
Martedì 13 aprile 2010 h.18.30

Spazio pubblico, arte pubblica e le nuove mappe della città

Presentazione della rivista online lo Squaderno (www.losquaderno.net), n. 15 "Mappe", con la presenza dell’artista Stefano Boccalini

Stefano Boccalini è docente di Arte Pubblica alla NABA di Milano, consulente dell’Archivio Gianni Colombo, ed è tra i fondatori di Isola Art Center. Partecipa a mostre, progetti e interventi nello spazio pubblico dove attiva nel territorio e con le comunità processi di conoscenza e di scambio che sono la base della progettazione partecipata dalla quale prende corpo il suo lavoro.

Vittorio Iervese, ‘Conflitti spaziali, spazio dei conflitti’

Vittorio Iervese è ricercatore presso l’Università di Modena-Reggio Emilia. Si interessa di gestione dei conflitti e di media studies e di cultura visuale. È membro del comitato organizzatore del Festival dei Popoli.

Andrea Mubi Brighenti, ‘Il nuovo spazio pubblico’

Andrea Mubi Brighenti è ricercatore post-doc presso il Dipartimento di sociologia e ricerca sociale, Università di Trento. Si occupa principalmente del rapporto tra spazio, mobilità e dominio pubblico. Recentemente ha pubblicato Territori migranti. Spazio e controllo della mobilità globale (ombre corte, 2009) e curato Il muro e la città (professionaldreamers, 2009).

Lorenzo Tripodi, ‘Spazio di esposizione: un nuovo paradigma per lo spazio pubblico contemporaneo’

Lorenzo Tripodi, architetto, è sia ricercatore accademico sia artista mediatico. Si interessa principalmente dei processi di produzione dello spazio e delle immagini nel mondo urbano contemporaneo. Co-fondatore di Ogino-knauss, colletivo di artisti che impiega tecniche audiovisive innovative per rappresentare l’evoluzione del paesaggio globale.

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio