Conoscere per comprendere: l'immigrazione ai confini dell'Europa

L'iniziativa di ELSA per informarsi su uno dei mali del nostro tempo.

Conoscere per comprendere: l'immigrazione ai confini dell'Europa

Leonardo Tosi

Informarsi, conoscere e comprendere tutti i meccanismi dietro al fenomeno dell'immigrazione, divenuto ormai uno dei maggiori problemi del nostro tempo cui l'Europa è messa di fronte: per questo martedì 23 febbraio alle 14.30, presso la Società Filarmonica in via Verdi, si terrà l'incontro “Immigrazione e poteri criminali: il diritto ai confini dell'Europa”.

L'evento si pone l'obbiettivo di fare chiarezza su questo complicatissimo tema, che rischia di venire banalizzato e minimizzato se ci si ferma a scrutare solamente la superficie: l'immigrazione non è, come affermato dalla maggior parte dei media, un fenomeno circoscritto alla zona del Mediterraneo tra Libia e Sud Italia; il “cattivo” non è lo scafista. Analizzando a fondo la questione si arriva a scoprire l'esistenza di una vera industria che frutta guadagni altissimi.

ELSA (European Law Students' Association), organizzatrice della giornata, sottolinea l'importanza della conoscenza “per maturare la cultura dell’incontro e per sensibilizzare l’opinione pubblica ad accogliere il diverso, accettando di stringere la mano ad un altro essere umano e non ad un nemico”.

L'incontro, che vedrà la partecipazione di numerosi esperti del settore, sarà moderato dal professor Gabriele Fornasari, ordinario di Diritto penale presso l'Università degli Studi di Trento, e introdotto da Giuseppe Nesi, preside della Facoltà di Giurisprudenza, da Beniamino Migliucci, presidente dell'Unione delle Camere Penali Italiane, e da Andrea de Bertolini, presidente dell'Ordine degli Avvocati di Trento. Di seguito l'elenco completo dei partecipanti:

Dott.ssa Antonella Chiapparelli e Dott. Paolo Patrizi (Questura di Frosinone): “Chi sono e come operano le organizzazioni criminali di trafficanti di uomini”

Avv. Giovanni Guarini: “Il permesso di soggiorno per immigrati e per vittime di reati: analogie e differenze”.

Dott. Gianfranco Schiavone (componente del Direttivo Nazionale ASGI), Dott.ssa Claudia Pretto (giurista esperta di protezione internazionale): “Il potere criminale come risposta alle carenze del sistema dell’Unione Europea”

Avv. Nicola Canestrini: “Il diritto dell’immigrazione come nuovo diritto penale del nemico”.

Altro su Sanbaradio

Dal 29 gennaio alle 14.00 on-line il secondo capitolo dell'inchiesta
Il 13 febbraio accoglienza per i futuri studenti.
Torna la Notte dei Ricercatori!
Seconda serata al Centro Musica, accorrete numerosi!

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio