Color Run Trento: buona la prima?

Color Run Trento: buona la prima?

 

La Color Run arriva a Trento e lo fa col massimo delle aspettative: già oltre 8000 iscritti online, sul sito www.thecolorrun.it, e ancora molti previsti. Da oggi infatti sarà possibile per i futuri colorati corridori di Trento iscriversi alla corsa anche presso gli uffici di APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.

 

Ma di che cosa si tratta? Che cos'è la Color Run? Il 6 Giugno 2015 potrete correre per le strade di Trento in un mix di musica e colore, perchè lungo i cinque chilometri del percorso verrete ricoperti di colori ecofriendly e – novità di questa edizione 2015, detta infatti Shine Tour – di brillantini. Color Run nasce negli Stati Uniti nel 2012 con lo scopo di celebrare e promuovere benessere e felicità, una vita sana ed attiva, ed è stato da subito un successo totale: ora sono 30 nel mondo i paesi ad ospitarla, registrando milioni di partecipazioni. In Italia le prime città ad aderire all'iniziativa nella sua prima edizione italiana 2013 sono state Marina di Pietrasanta, Milano Marittima e Milano. Già un anno dopo ha raddoppiato le sue location: Trieste, Torino, Lido di Ostia, Marina di Pietrasanta, Rimini e Milano, città che in particolare ha brillato per adesioni, con oltre 55.000 iscritti. Quest'anno si aggiungono nuovi scenari: la nostra Trento, Genova, Bari e Firenze.

 

Le tre regole per partecipare sono semplici: iniziare il percorso indossando una maglietta bianca, concluderlo completamente ricoperti di colore, divertirsi un mondo. Color Run accetta chiunque tra i due e gli ottant'anni, ancor meglio se dilettanti, perchè è proprio questo lo scopo che si prefigge: mostrare e invogliare i partecipanti ad una vita attiva, all'aria aperta, in movimento, esaltandone il lato divertente e sociale. Dopo aver ritirato il proprio kit Color Run, composto di sacchetto di brillantini, tshirt, fascetta e tatuaggio, si comincia dal riscaldamento di gruppo a suon di musica, per poi cominciare ufficialmente la corsa che si articola nei suoi 5 km compklessivi in quattro zone di colore diverso tra loro, per rendere il momento dell'arrivo quanto più colorato possibile, e dulcis in fundo: brillantini. La festa continua anche a traguardo tagliato, davanti al palco dove si ballerà e si verrà ricoperti ancora e ancora di colore.

 

E' la prima volta per Trento, ma i dati fanno già supporre il successo di questa iniziativa, che si inserisce nel contesto di una città già molto legata – e non solo per stereotipo – al trend della vita sana e al culto della sportività all'aria aperta. Non resta che iscriversi fino al giorno del sold out, che sembra ormai vicino, e aspettare il pomeriggio del 6 Giugno con tanto entusiasmo. Che non sia il caso di allenarsi nel mentre?

 

 

Lucia Gambuzzi

Altro su Sanbaradio

L'associazione MAIA presenta giovedì 14 al teatro Sanbapolis il documentario che indaga il rapporto tra poesia e rap in Palestina.
Festeggiamo insieme il nostro quarto anno di attività! Vieni mercoledì 19 dalle 16 allo studentato San Bartolameo!
La rettrice: "Formeremo una nuova classe dirigente sovra locale"
L'ex presidente della Commissione Europea in tre conferenze a Trento oggi, su tre argomenti diversi!

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio