Bertrand Russell a Trento

Storia di un uomo che ha sempre lottato per le sue idee

Bertrand Russell a Trento

di Lorenzo Zaccaria

Spazio Off, il laboratorio artistico di piazza Venezia qua a Trento, è entrato nel pieno del suo mese di eventi dedicati al filosofo Bertrard Russell, una delle menti più importanti del pensiero filosofico-scientifico del Novecento. Questa è la seconda settimana della Russelliana 2018 che vede numerose repliche dello spettacolo “La conquista della felicità - Dialogo tra Bertrand Russell e Cassiopea” [dettagli e orari in fondo all’articolo].

Il nome di Bertrand Russell può assumere particolare rilievo ai nostri occhi se si coniuga la vita di un filosofo engagé con un mondo come il nostro, dove a fatica si trova la forza di lottare per delle idee proprie e ponderate ma sempre rimanendo aperti al dialogo.

Ed è proprio Russell in persona a presentarci la sua vita, facendo un bilancio di sé stesso sopra al palco di Spazio Off. Egli, dialogando con la costellazione di Cassiopea, metterà a nudo sé stesso, ripensando alle lotte politiche, i viaggi, la filosofia, l’incontro con Einstein, l’amore libero, la lotta pacifista, l’emancipazione femminile e tutto quanto abbia toccato nella sua lunga vita di intellettuale ma, sopratutto, di uomo. Ne uscirà alla fine la delineazione di un uomo che ha sempre lottato contro la limitazione delle libertà, cioè la limitazione della felicità. Tutto questo viene poi offerto dalla leggerezza che il teatro permette affrontando un maestro del pensiero più abituato alle aule universitarie che ai palchi di quartiere e quindi rendendo accessibile a chiunque sia interessato una figura ricca di spunti.

In aggiunta domenica 21 gennaio ci sarà un dialogo con Daniele Francesconi, direttore del Festival di Filosofia di Modena, sul ruolo della filosofia nel panorama attuale mentre domenica 28 ci sarà un incontro con Sergio Astolfi, presidente del circolo Bertrand Russell di Treviso, importante punto di riferimento nazionale sulla figura del filosofo in questione; entrambi gli incontri avverranno a fine spettacolo.

Repliche dello spettacolo tutte le sere da mercoledì a domenica fino al 28 gennaio:

Mercoledì alle ore 21: spettacolo più degustazione (ingresso 8 €)

Giovedì alle ore 18.30: spettacolo più convivio/aperitivo (ingresso 10€))

Venderdì alle ore 21: spettacolo più dj set (ingresso 12€; solo dj-set 5€)

Sabato alle ore 21: spettacolo più degustazione (ingresso 8€)

Domenica alle ore 18.30: spettacolo più incontro e aperitivo (ingresso 10€)

Prenotazione on-line a questo link

Altro su Sanbaradio

Generazioni orfane di futuro: disagio giovanile o disagio della civiltà?
A Trento un convegno internazionale sul legame tra Arte e Letteratura.
L'Accademia di comunicazione e spettacolo Scuola di teatro SPAZIO 14 riapre le iscrizioni ai corsi!
Intervento del celebre filosofo Zygmunt Bauman sull'opera di More.

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio