Attenti alle Austriache!

Attenti alle Austriache!


Si metterà in scena sabato 6 e domenica 7 presso il Teatro Portland lo spettacolo teatrale ideato da Maria Giuliana d'Amore, "Attenti alle Austriache!". Vi si narrano le vite parallele di Olive Cristofaretti e di Fannj Trentinaglia, due ragazze dell'attuale provincia trentina che furono costrette ad abbandonare casa e famiglia per essere internate nel Regno d'Italia ai tempi dell'occupazione.

La trama s'impernia su una storia reale, raccontata nei diari delle due protagoniste. Dagli stessi diari sono peraltro tratti diversi passaggi che sentirete recitare durante la rappresentazione. Olivia e Fannj erano realmente due adolescenti nel 1915, vivevano rispettivamente ad Avio e a Scurelle e dovettero sradicarsi e partire per varie città italiane per rispondere all'esigenza del Regno di stigmatizzare ogni tendenza filo-austriaca

Olivia, dopo esser stata incarcerata, passerà da Firenze e dalla Sardegna prima di arrivare a Benevento, dove resterà fino alla fine della guerra: solo allora i più fra gli internati saranno finalmente liberati. Fannj sarà internata in Sicilia e in Piemonte prima di rientrare a Borgo Valsugana, dove morirà nel 1940. Nella realtà le due non s'incontrarono mai, ma la d'Amore fa collidere le loro storie in una pièce che unisce l'arte alla storia. 

dati d'archivio si fondono con la fantasia della drammaturga: nasce così un'opera unica e dal valore tanto documentario quanto artistico. Se non volete perdervela, segnatevi l'appuntamento, il prossimo fine-settimana, alle ore 20.30 nel quartiere di Piedicastello.

 

(B.J.B.)

 

Altro su Sanbaradio

Tornano gli appuntamenti della “Scienza dietro le quinte”, con cinque nuovi incontri da non perdere
Andrea Scanzi propone una lezione-spettacolo su Gaber. Attraverso audio, video e la sua presentazione si rivivrà il pensiero del cantautore italiano.
In scena domenica 8 dicembre lo spettacolo tratto dal famoso libro, vinci con noi due biglietti!
Cortili di Pace presenta una lettura-concerto per ricordare gli orrori della Shoah e l’Holodomor (olocausto ucraino)

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio