Artingegna 2015: focus su scuole e Maestri Artigiani

Torna Artingegna a Rovereto dal 2 al 4 ottobre 2015

Artingegna 2015: focus su scuole e Maestri Artigiani

di Nicola Pifferi

Torna la mostra dedicata all'artigianato di qualità, organizzata dalla Provincia Autonoma di Trento, dal Comune di Rovereto, dalla Comunità della Vallagarina e dall'Associazione artigiani e piccole imprese, che andrà in scena dal 2 al 4 ottobre prossimi nel centro di Rovereto. Lo slogan di quest'anno "Impara l'arte e mettila in mostra", che caratterizzerà il lavoro di più di 50 imprese, da ogni parte del Trentino, tutte unite dal prezioso patrimonio di conoscenze professionali. Sarà proprio questo patrimonio a farla da padrone nell'edizione 2015 di Artingegna, perché la grande novità sarà proprio una collaborazione fra scuole e Maestri Artigiani, titolo istituito dall PAT da circa 10 anni, grazie alla partecipazione di ben 14 istituti tra professionali, tecnici e artistici, che, assieme ai Maestri, si impegnano a trasmettere ai giovani trentini i valori e le conoscenze del mondo dell'artigianato.

"Non più solo una mostra dell'artigianato, ma un'occasione privilegiata per riflettere sui cambiamenti dell'industria artigianale. - ha sottolineato il Vicepresidente della Provincia Autonoma di Trento Alessandro Olivi - Dobbiamo riconoscere il ruolo fondamentale per il tessuto sociale che ha la dimensione della piccola impresa e dell'artigiano, che si deve mettere in gioco come innovatore, come anticipatore dei gusti e delle mode del pubblico. È fondamentale implementare il rapporto tra imprese e filiera della conoscenza." Si comprendono facilmente, dalle parole del Vicepresidente, che ricopre anche la carica di Assessore allo Sviluppo Economico della PAT, le idee che spingono a fare di Rovereto il laboratorio, finanziato ampliamente dalle casse pubbliche, del progetto di dualità scuola-lavoro

Concetti che vengono comunque ripresi e sostenuti dal sindaco Francesco Valduga, nonché dal presidente dell'Associazione degli Artigiani Trentini, Roberto De Laurentis. "Guardiamo ad Artingegna come quando la bottega non era solo il luogo di lavoro, ma anzitutto il punto di incotro tra persone che praticavano l'amicizia reale". Proprio partendo da questo concetto si è strutturato il percorso espositivo, che interesserà il cuore della città, ovvero via Tartarotti, via Roma, via Rialto, via Portici, e via Mercerie, coinvolgendo anche Piazza Damiano Chiesa, Piazza Erbe, Piazza Malfatti. Novità dell'edizione, tra via Rialto, piazza San Marco e via Scuole, Artingegna Off, ovvero installazioni artistiche realizzate con tecniche artigianali ed eventi proposi dai commercianti e da Impact Hub Rovereto.

Ci sarà anche Sanbaradio

Per maggiori informazioni www.artingegna.it

Altro su Sanbaradio

Torna il Progetto Opera a Rovereto. Quest'anno, a fare da protagonista, il melodramma Tosca di Giacomo Puccini.
Una delle più grandi mostre italiane che ragiona sul tema della guerra, in occasione della commemorazione per i Cento anni dallo scoppio del primo conflitto mondiale.
Il piacere di leggere con chi le storie le fa
Comincia un ciclo di incontri per parlare delle opportunità di volontariato all'estero

Radio universitarie

Login utente

Con il supporto di

Powered by

coopmercurio