Arriva il Premio Itas per le tesi di laurea triennali e quinquennali sul libro di montagna!

Tante iniziative per tutti durante la rassegna Mese Montagna

Arriva il Premio Itas per le tesi di laurea triennali e quinquennali sul libro di montagna!



E' arrivato il mese di novembre, e con lui l'ottava edizione di Mese Montagna.
La manifestazione, che anche quest'anno si terrà a Vezzano e nella Valle dei Laghi, ha come tratto distintivo la montagna, il suo territorio, la sua cultura e le sue storie, raccontata attraverso incontri, testimonianze, film, libri e fotografie
All'interno della rassegna trova spazio anche un'interessante iniziativa che coinvolge soprattutto noi studenti universitari: il premio "Aquila Studens", rivolto alle tesi di laurea triennali e magistrali con argomento principale il libro di montagna.
Al bando possono partecipare tutti gli studenti delle Università italiane con elaborati in lingua italiana, due i premi in palio del valore di 1500 euro, elargiti in forma di fondo pensione PensPlan Plurifonds.

Ma gli appunatmenti di Mese Montagna sono molti e molto stimolanti!
A partire dalla giornata di sabato 10 novembre alle 14, quando presso la palestra delle scuole medie di Vezzano, ritornerà "Parole Appese".
In compagnia degli istruttori dell’associazione Movimento Verticale Valle dei Laghi i giovani partecipanti potranno apprendere i rudimenti della scalata e provare a stimolare la creatività rimanendo sospesi in tutta sicurezza. In parete, i ragazzi scriveranno le loro emozioni e ciò che proveranno i loro sensi lassù: per imparare a fidarsi di sé e della scrittura.
Queste "Parole appese" saranno raccolte e pubblicate sul sito dedicato al Premio ITAS o potranno fare da “canovaccio” per la stesura di un racconto breve da inviare tramite email alla segreteria del Premio, che poi provvederà alla pubblicazione. I lavori migliori, disegni e testi, saranno premiati in una delle serate finali della rassegna di Vezzano.

Il Premio ITAS sarà presente a Mese Montagna anche il 20 novembre alle 20, al Teatro  Valle dei Laghi di Vezzano, con un appuntamento d’eccezione: il giornalista de La Repubblica e giurato del Premio ITAS, Leonardo Bizzaro, intervisterà il vincitore dell’edizione 2013 del Premio ITAS del Libro di montagna, Mario Casella, autore di Nero-Bianco-Nero, avvincente racconto dei mille e più chilometri della sua traversata con gli sci, accompagnato dall’alpinista russo Alexey Shustrov, della catena caucasica, crogiolo di etnie e di pericolosa instabilità politica. 

 

Tutte le info sul Premio Itas sul sito ad esso dedicato: www.premioitas.it, mentre qui trovate tutto sulla rassegna Mese Montagna!

 

Altro su Sanbaradio

Premio letterario dedicato ai giovani, a coloro a cui appartiene il futuro!
Inizia oggi, 25 aprile, fino al 5 maggio la 61esima edizione del Trento FilmFestival
Il cine-concerto ha incantato il pubblico dell'auditorium Santa Chiara
Stabilita la data dell'evento, dopo il rinvio dovuto al maltempo, speriamo in un 18 maggio soleggiato.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio