ucraina

IL FUTURO DELL’EUROPA DIPENDE DALL'UCRAINA?

Mercoledì 28 maggio 2014, Ore 15:00-19:00, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, via Verdi 26, Trento - Aula 5, piano terra.   Leggere e comprendere il conflitto che ha investito l'Ucraina, ragionare su questa grave crisi in corso nel cuore d'Europa.

Caravan 01x07

Diritto alla salute in Yemen, l'alleanza tra Lituania e Ucraina, l'Arabia Saudita e la sua influenza sul continente asiatico.
Caravan 01x07

In questa puntata si parla dell'emergenza alimentare in Yemen, degli aiuti economici forniti dalla Lituania all'Ucraina, del default del Mozambico e non solo.

In collaborazione con ACAV e 46° Parallelo.

con

      Nicola Pifferi

di

      Andrea Tomasi

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Caravan - 01x03

Richiedenti asilo in Europa, sfruttamento minerario in Namibia e molto altro nella terza puntata di Caravan
Caravan - 01x03

Questa settimana parliamo di richiedenti asilo in Europa, di misure anti-terrorismo a Londra, della Namibia e della Mongolia.

In collaborazione con ACAV e 46° Parallelo.

con

      Nicola Pifferi

di

      Andrea Tomasi

      Raffaele Crocco

regia di

Puoi embeddare il player utilizzando il codice qui sotto: 

Europhonica - 02x11

Goodbye Schulz: verso un nuovo Parlamento Europeo

Europhonica - 02x11
Undicesima puntata della seconda stagione di EUROPHONICA #IT il format RadUni che racconta l’Europa in modo facile, semplice e giovane.

Undicesima puntata della seconda stagione di EUROPHONICA #IT il format che racconta l’Europa in modo facile, semplice e giovane. Live sul network delle radio universitarie e studentesche italiane, RadUni.

"Il gioco delle parti" e "La noche del 10 - Put the ball in the box" presentano: speciale calcio sovietico

 Ispirati dal convegno organizzato dal CSSEO (Centro Studi sulla Storia dell'Europa Orientale) dedicato al calcio sovietico, "Il gioco delle parti" e "La noche del 10 - Put the ball in the box" collaborano per illustrare fra storia e sport il panorama del calcio sovietico. Parleremo di squadre, personaggi, storie, partite epiche ma anche di cultura e società. Perché proprio il calcio sovietico vi chiederete? Perché lo sport, come nessuna altra cosa, è molto spesso l'unico veicolo di denuncia, confronto e dibattito sociale laddove i regimi non lo permettono. E il caso sovietico ne è la miglior prova.

In studio Andrea Bonetti, El Muto, El Loco; durante la trasmissione verranno trasmesse le interviste al giornalista della Gazzetta dello Sport Marco Iaria (autore del testo "Donne, vodka e gulag", finalista al premio "Bancarella sport") e al professor Mario Alessandro Curletto (autore del testo "Il futbòl dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin").

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio