lega nord

RS - La rassegna stampa di Sanbaradio a cura di Roberto Sassi

 Elezioni di Milano grandi protagoniste della rassegna stampa di questa settimana con una panoramica sui risultati e sui commenti dei risvolti politici. Spazio poi al caso dell'arresto di Strauss Kahn, l'evento più discusso della settimana.

Il gioco delle parti - Distanze di sicurezza: criminalità, spazi pubblici e percezione

 Non è di molto tempo fa la polemica relativa all'area del centro storico di Trento nei pressi della stazione dei treni e di piazza Dante dove non è raro che accadano risse, furti o i cosiddetti "turbamenti della quiete pubblica". Tra chi dà la colpa all'alta concentrazione di stranieri nell'area e chi afferma che il fenomeno è più mediatico che reale, torna al centro del dibattito il problema della sicurezza o, per meglio dire,della percezione che hanno i cittadini del livello di sicurezza nella loro città. Non solo a Trento, infatti, si discute di questo problema: in tutte la città, in particolar modo nelle aree vicine alle stazioni dei treni, si percepisce il fastidio dei residenti che mal sopportano il degrado nel quale versano i parchi e le aree urbane circostanti. Ma quello della sicurezza è un problema reale o uno spettro alimentato per fini politici? La stampa come si pone di fronte agli eventi di cronaca? Le amministrazioni comunali, in particolar modo a Trento, fanno abbastanza per cercare di risolvere questo problema? Ne parliamo con Francesco Crepaz (Partito Democratico) e Davide Franceschini (Lega Nord Trentino). Nel corso della trasmissione verrà trasmesso un contributo con interviste raccolte in strada e fra i negozianti (anche stranieri) che lavorano nei dintorni di Piazza Dante, Via Roma e Via Cavour.

Intervista a Héctor Villanueva

 In Italia dal 1992 e peruviano di nascita, Héctor Villanueva è impegnato da anni nell'ambito dei diritti per gli immigrati ed è advisor per l'area America Latina presso l’Osservatorio per la Comunicazione Culturale e Audiovisiva nel Mediteranno e nel Mondo (OCCAM), riconosciuto come istituzione autonoma affiliata all'UNESCO e attiva nel programma infopoverty, che offre servizi di telemedicina, e-learning, sicurezza alimentare e cooperazione internazionale.
Lo scorso anno ha vinto il premio MoneyGram Award 2010 per la Responsabilità sociale (in foto). Protagonista ogni anno di interessanti interventi al Festival dell'economia di Trento, Andrea Bonetti lo ha intervistato a margine della conferenza stampa di presentazione della sesta edizione dal titolo "I confini della libertà economica" tenutasi a Milano il 20 aprile 2011.

Il gioco delle parti - Il mare della speranza: immigrati, rifugiati o clandestini?

 Uno degli effetti più preoccupanti della crisi libica è sicuramente quello legato alle condizioni della popolazione civile. In tutti i Paesi al centro delle rivolte dei mesi scorsi, in realtà, ci sono migliaia di persone che tentano in ogni modo di raggiungere zone ritenute più sicure nelle quali cercare di ricostruirsi una vita. L'isola di Lampedusa, geograficamente la più vicina alle coste libiche, è diventata nelle ultime settimane la meta principale degli sbarchi di profughi, rifugiati politici e clandestini, sempre ammesso che sia facile fare o anche solo comprendere la distinzione. A livello politico, nel mentre, l'Unione Europea non sembra appoggiare le richieste dell'Italia e il governo, nella persona del ministro degli interni Roberto Maroni, ha alzato la voce arrivando a paventare la possibilità della secessione.
Per ragionare sulla questione e mettere in evidenza due posizioni alquanto diverse, si prospetta una puntata frizzantissima del gioco delle parti con ospiti in studio: Denis Paoli (segretario giovani Lega Nord Trentino) e Jacopo Zannini (portavoce del circolo di Trento di Sinistra Ecologia e Libertà).

I supplementari de "La noche del 10 - Put the ball in the box" (puntata del 25 marzo)

 Anche questa volta El Muto e El Loco, con l'aiuto in regia del Padroncito, sono riusciti a portarla ai supplementari per entrare a gamba tesi sugli eventi, sui personaggi e sugli aneddoti sportivi della settimana. In questa puntata intervento a sorpresa di Patty Smith che commenta i gusti musicali dei conduttori. Tutto il resto è ironia, irriverenza, approfondimento sportivo ma non solo, impegno sociale e perdon de las damas...

Il gioco delle parti - Fare gli italiani? (Speciale 150 anni dell'Unità d'Italia)

 "Pur troppo s'è fatta l'Italia, ma non si fanno gli italiani.", diceva 150 anni fa il politico e letterato piemontese Massimo d'Azeglio. Un secolo e mezzo dopo, alla vigilia della ricorrenza del 17 marzo quando nel 1861 veniva proclamato il Regno d'Italia, il gioco delle parti celebra la ricorrenza attraverso uno speciale con un tridente di ospiti e un'intervista esclusiva. Si parla del significato dell'unità d'Italia nelle diverse culture politiche e in Trentino, dei cambiamenti che portò non solo a livello istituzionale, dei valori che oggi sembrano muoversi in un'altra direzione e dei motivi per i quali, 150 anni dopo, indipendentemente dalle opinioni e dalle coscienze politiche, sia bene essere a conoscenza dei fatti e degli ideali dai quali nacque il nostro Paese
Ospiti in studio: Denis Paoli, segretario giovani della Lega Nord Trentino; Simone Marchiori, uno dei coordinatori del movimento giovanile del Partito Autonomista Trentino Tirolese; Giacomo Dolzani, responsabile dei giovani di Futuro e Libertà per l'Italia di Trento. A metà puntata l'intervista esclusiva al prof. Vincenzo Bonmassar, presidente della sezione "Beppino Disertori" di Trento dell'AMI (Associazione Mazziniana Italiana).

"Berlusconi e Fini, gli highlanders della politica" - Intervista al senatore Sergio Divina

Sergio Divina
 Dopo aver avuto ospite il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Lorenzo Dellai, Sanbaradio ha intervistato il suo (ex) sfidante e senatore della Lega Nord Sergio Divina. Sono stati affrontati argomenti quali la riforma universitaria nazionale, la delega alla Provincia in materia di finanziamento dell'università, il federalismo in relazione all'autonomia, le difficoltà del centrodestra in Trentino, i tentativi della mafia di radicarsi al Nord e, come capirete dal titolo, le ore calde della politica nazionale.

L'intervista è di Andrea Bonetti e Niccolò Caranti.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio