england

La lingua della Brexit: "exit" significa "uscire"

L'intervista alla dott.ssa Jemma Prior, docente di inglese a unibz

La lingua della Brexit: "exit" significa "uscire"
Con "Brexit" si parlava solo di "exit", e la campagna per il "remain" era decisamene più lieve.

di Vicky Rabensteiner, Ufficio Stampa unibz

Cittadina britannica, la dott.ssa Jemma Prior, insegna alla Libera Università di Bolzano inglese specifico per l'Economia (oltre a per le Scienze e per il Design). È inoltre ricercatrice, sempe a unibz, proprio nel campo della linguistica.

Radio universitarie

Login utente

Powered by

coopmercurio